lunedì 23 luglio 2018

"EVIDENTE BUFALA FIN DALL'INIZIO": 
L'APPLICAZIONE FISA CONTRO CARTER PAGE ESPONE L'FBI ALLE SUE STESSE BASI FASULLE NELLA "CACCIA ALLE STREGHE"



Carter Page
Con il rilascio, in ritardo, di sabato della richiesta di un mandato del FISA per Carter Page di cui   l'amministrazione di Obama, era desiderosa di aprire un caso per spiare un cittadino statunitense (e   probabilmente la campagna Trump), ha ricombinato una serie di fatti e allusioni da parte degli   affari di Page dei suoi rapporti in Russia, diversi rapporti stampa di varia e dubbia affidabilità e,   naturalmente, il famigerato " Dossier Steelefinanziato da Clinton, che l'FBI fece di tutto per   giustificare nonostante fosse largamente incapace di verificarne le  affermazioni.

 Forse è il più importante da tenere in considerazione, tuttavia, vi è una netta disconnessione         inconcludente tra le molteplici accuse dell'FBI contro Page e il fatto che non sia stato accusato di un   solo crimine dopo quasi due anni di indagini del Dipartimento di Giustizia ed FBI. ( DOJ / FBI)

Una volta emesso, il mandato FISA e i suoi successivi rinnovi hanno permesso all'amministrazione Obama di spiare la campagna di Trump usando un'ampia rete investigativa, quindi l'applicazione dell'ottobre 2016 ha dipinto Page nella luce più criminale possibile, come previsto, al fine di convincere il giudice di concedere il mandato FISA.  Si  accusa apertamente Page di essere una spia russa che è stata reclutata dal Cremlino, che ha cercato di "minare e influenzare l'esito delle elezioni presidenziali americane del 2016 in violazione della legge penale statunitense", si legge nel mandato di applicazione.
Per rafforzare la loro argomentazione, l'FBI usava argomentazioni circolari che presentavano le affermazioni del dossier come fossero  fatti inoppugnabili , come se " L'FBI avesse appreso  che Page si incontrava con almeno due funzionari russi" - quando in realtà era semplicemente un'altra richiesta non verificata del dossier.

ALERT: The declassified FBI warrant application attests to secret FISA court that "THE FBI LEARNED that Page met with at least two Russian officials during the trip,"as if FBI learned this independently,when in fact it's clear it relied on Clinton-paid dossier for the information








FBI represented to a federal judge that investigators knew for certain that Carter Page met w/ Igor Sechin and Diveykin. Except, the FISA app acknowledges this intel came from Steele dossier. And FBI has acknowledged dossier was not verifieid. http://dailycaller.com/2018/07/21/doj-release-carter-page-fisa/ 

Un altro approccio utilizzato per rafforzare l'appello  della FISA come fosse  una prova circolare,  hanno usato l'inclusa lettera del leader della minoranza democratica al Senato Harry Reid (NV) all'ex direttore dell'FBI James Comey, citando le presunte informazioni che Reid aveva ricevuto da John Brennanche in realtà erano a loro volta prese dal dossier finanziato da Clinton .

BREAKING: FBI's FISA warrant actually cites as "evidence" to spy on Carter Page/Trump campaign "Senate Minority Leader" Harry Reid's 2016 letter to Comey citing information he got from John Brennan who got it from the Clinton dossier -- talk about circular evidence!

Infatti, a parte il dossier Steele finanziato dalla Clinton ("Fonte # 1"), nell'applicazione FISA non citava fonti probatorie .

BREAKING: In all the FISA apps filed to spy on Trump advisor Page there is no evidentiary source listed other than "Source #1" -- and "Source #1" is Christopher Steele. (There is no Source #2 or Source #3, etc. Just a single source -- Source #1.)

L'applicazione rivela anche che l'agente dell'FBI Peter Strzok ha mentito quando ha detto che non aveva nulla a che fare con l'applicazione FISA, mentre in realtà l'agente dell'FBI caduto in disgrazia ha utilizzato la lettera del settembre 2016 di Carter Page a Comey  nell'Articolo di news di Yahoo! scritto da Michael Isikoff (che ha utilizzato le informazioni ottenute direttamente dal dossier di Steele) come pretesto per aprire le indagini su Page.


Also: the FBI NEVER verified whether the Steele information went to the DNC's lawyers or if it went to the DNC or Hillary. (They only said it was likely, which amounts to speculation.)

They kept themselves in the dark so they wouldn't have to reveal this info to the court. pic.twitter.com/YtyFHqHx7V
The FISA app also mentions a letter Page wrote to Coney denying the allegations made by Isikoff (through Steele).

Strzok used this as a pretext to interview Page. pic.twitter.com/hBdlPnZ5fG





View image on TwitterView image on Twitter



17) The FBI does not believe Source #1 [Steele] 'directly provided' the information to Isikoff. 18) Isikoff wrote that Page's role in the campaign is 'unclear.' 19) On September 25, 2016, Kellyanne Conway told CNN Page was 'not part of the campaign I'm running.' 10/14
20) Also on September 25, Page sent a letter to the FBI denying the allegations in the Isikoff article. 21) On September 26, the Post's Rogin posted an interview with Page in which Page called the allegations 'garbage' and said he did not meet with Sechin or Divyekin. 11/14

Nel frattempo, l'FBI ha cercato di minimizzare il dossier di Steele girando  informazioni  a Isikoff per il suo articolo , affermando falsamente nell'applicazione FISA che il dossier Steele non ha "fornito direttamente" informazioni al giornalista, quando in realtà lo ha fatto.
"Ovviamente le informazioni che ho ricevuto da Christopher Steele erano informazioni che l'FBI  aveva già", ha detto Isikoff in un podcast di febbraio .


The FISA app cites the media's speculation - which was wholly unsubstantiated and based on zero evidence - about why Trump might be friendly to Russia. pic.twitter.com/RD4lJyc07d
FBI/DOJ telling the FISA court that Source 1 (Christopher Steele) did not "directly provide" information to reporter Isikoff.

It turns out that this was 100% false. Steele was the source.

They lied to the FISA court. pic.twitter.com/b0IoOnCNzL





View image on Twitter

L'FBI ha anche fatto di tutto  per convincere il giudice FISA che il dossier Steele ("Fonte # 1"), era affidabile quando in realtà  non era in grado di verificare le infondate affermazioni  del suo dossier, mentre doveva ancora spiegare perché si fidava delle sue informazioni dopo aver determinato il contratto di Steele sulle rivelazioni inappropriate date ai media.
"Non esistendo ragione della Fonte #1 per condurre una ricerca sui legami del Candidato1 con la Russia,  sulla base della precedente storia di reportage della Fonte#1 con l'FBI, in cui Fonte#1 forniva informazioni affidabili all'FBI, l'FBI dice di credere che la Fonte #1 che riporta sia credibile "


Why would anyone automatically trust the FBI on this when in these very same FISA apps, FBI shows that it was unable to figure out that Steele was Isikoff's source, despite it being extremely obvious.
On top of that, Bill Priestap told Congress that corroboration of the dossier was in its "infancy" when FISAs were being granted. An FBI unit found dossier was only "minimally" corroborated.








If the redacted portions of the Page FISAs are where the FBI provides proof of dossier's allegations (as ppl in my mentions are hoping is the case) then why is this passage included in all 4 of the FISA apps? It's not "we have proved Steele's claims"; it's "we trust Steele."

L'applicazione del mandato conferma anche  un rapporto di febbraio che l'FBI ha ricevuto una copia del dossier dal Dipartimento di Stato di Obama, dopo che Steele lo ha consegnato al funzionario senior del Dipartimento della Difesa, Jonathan WinerWiner è stato contattato anche dal confidente di Clinton, Sydney Blumenthal, con un dossier separato  contro Trump, scritto da Cody Shearer, amico di lunga data di Clinton.
"Hoax From The Beginning": L'applicazione FISA di Carter Page espone le fasulle basi dell'FBI "Witch Hunt"
Quindi due distinti dossier originati da Clinton passarono da Steele e Blumenthal al Dipartimento di Stato, che poi lo consegnò all'FBINaturalmente, l'agenzia aveva anche una copia ricevuta all'inizio dell'agosto 2016 direttamente da Steele, e ora sappiamo anche che c'erano diverse versioni del documento che passavano attraverso vari conduttori prima di raggiungere l'FBI.
Curiosamente, l'FBI ha messo in luce il dossier fornito dal Dipartimento di Stato, apparentemente per migliorarne la credibilità.
L'uso da parte dell'FBI di prove inconsistenti e non corroborate per supportare lo spionaggio su Page, combinato con il fatto che è stata concessa un'estensione di 3 mesi, nonostante  fosse ovvio già dal giugno 2017 che non era un agente russo,  darebbe ragione sicuramente a quelli come il presidente Trump, che ha definito l'intera indagine sulla Russia una "caccia alle streghe".




The 6/2017 FISA app was signed by McCabe and Rosenstein - immediately after Mueller was appointed.

Carter Page was no longer really "under investigation."

Page and the warrant were a pretext to surveille the rest of Team Trump. pic.twitter.com/1BVwlUQumF
Finally, by June, 2017 it's obvious Carter Page isn't a Russian agent

But FISA app is extended another 90 days to coincide with Mueller appointment

This would allow Mueller to use FISA surveillance to prosecute the Trump team for matters unrelated to purpose of surveillance



June, 2017: FBI tells the FISA Judge that Page's activities "are ongoing" and preclude the conclusion that "all such information has been obtained and collected can be ended"

Page was doing nothing at this point. Another lie to the court. pic.twitter.com/Epq32St9tA
The 6/2017 FISA app was signed by McCabe and Rosenstein - immediately after Mueller was appointed.

Carter Page was no longer really "under investigation."

Page and the warrant were a pretext to surveille the rest of Team Trump. pic.twitter.com/1BVwlUQumF





View image on TwitterView image on Twitter


I honestly wonder how many prior FISA warrants have been based upon oppo research done by smear shops such as Fusion GPS working in conjunction with FBI to target American citizens because of their political affiliation?



Alla fine, domenica mattina, il presidente Trump ha risposto con una serie di tweet, inclusi sia i suoi pensieri, sia citazioni di altri, affermando che è "un aspetto sempre più simile alla campagna Trump per il presidente che è stato illegalmente spiato (sorvegliato) per un guadagno politico di corrotti  come Hillary Clinton e il DNC. Chiedetele com'è andata a finire: ha fatto meglio quel pazzo di Bernie. Ora i repubblicani devono tenere duro. È una truffa illegale ! "

Looking more & more like the Trump Campaign for President was illegally being spied upon (surveillance) for the political gain of Crooked Hillary Clinton and the DNC. Ask her how that worked out - she did better with Crazy Bernie. Republicans must get tough now. An illegal Scam!


.@PeteHegseth on @FoxNews “Source #1 was the (Fake) Dossier. Yes, the Dirty Dossier, paid for by Democrats as a hit piece against Trump, and looking for information that could discredit Candidate #1 Trump. Carter Page was just the foot to surveil the Trump campaign...” ILLEGAL!

Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!