lunedì 11 giugno 2018

AGGUATO AL DR. MONTANARI IN PERFETTO STILE NAZISTA.

SA DEFENZA


IL BLOG, IL TEAM E I LETTORI DI SA DEFENZA SOLIDARIZZANO CON IL DR. MONTANARI E CONDANNANO LA GRAVE AGGRESSIONE ATTO SVOLTO IN PURO STILE FASCISTA, RIBADIAMO LA NEUTRALITÀ DELLA SCIENZA E L'IMPORTANZA DELLA LIBERTÀ DI RICERCA A SALVAGUARDIA DELL'UMANO.

Ieri sera alla fine di una conferenza sulle nanopatologie, ossia le patologie da polveri e, nel caso particolare, da vaccini organizzata da Francesca Romana Cristicini di Francesca Romana presso Casa Pound a Roma, quando si era già fuori dalla struttura, per strada, il dr. Montanari è stato oggetto di un pugno micidiale sferrato da un energumeno. Questa persona, un affiliato di Casa Pound di cui conosciamo nome e cognome, come i testimoni ci hanno confermato, si è avvicinato al gruppo di persone che stavano parlando con il dr. Montanari e, senza profferire parola, a tradimento, a sangue freddo, gli ha sferrato un pugno alla tempia, pugno dato con una tecnica adatta a limitare la tumefazione post colpo. Il dr. Montanari non è caduto perché sorretto dalle persone che aveva intorno.

Io sono accorsa in quell’istante, giusto in tempo per vedere la persona. Se fossi stata lì, è probabile che avrebbe steso anche me. Sono stata solo spintonata e mi è stato ordinato di andarmene (dalla strada!).

La cosa che sconvolge è che non c’era stata con questa persona alcun precedente contatto, alterco o offesa. Neanche ci si era scambiati un buongiorno. Quindi questo energumeno ha agito con fredda premeditazione.

Risulta evidente, ameno a me, che l’agguato era stato elaborato a tavolino e l’invito a tenere una conferenza era probabilmente solo una scusa. Sembra che a Casa Pound della salute della gente e dei loro figli pare proprio non importare niente. Quelli o almeno uno di loro, non volevano sapere di risultati scientifici: importava solo attirare il dr. Montanari in una trappola. Perché, allora, non ucciderlo? Informazioni raccolte sull’energumeno lo identificano come un inviato di guerra in Siria. Forse, nel caso specifico, l’ordine che ha ricevuto imponeva solo di menare il dr. Montanari? Un avvertimento?

Nella mia carriera io ho pubblicato 260 articoli scientifici oltre a libri e capitoli di libri, ma uno solo ha generato le reazioni da parte di ”qualche entità” di cui questo è solo l’atto più recente.

Prima il mobbing nei miei confronti, poi il discredito scientifico sulla mia persona ma soprattutto su un articolo che in 36 ore ha fatto il giro del mondo, poi il discredito morale (sequestro “probatorio” disposto da un procuratore del tribunale di Reggio Emilia, poi definito illegale da 3 giudici del tribunale del riesame di Reggio Emilia), ora l’attacco fisico, a tradimento e le minacce.

Chi è, o meglio, chi sono i “registi occulti” di questa escalation? Perché un’analisi al microscopio elettronico ha destato tanto interesse da indurre a programmare tutta questa serie di attacchi? L’articolo non destabilizza l’ordine costituito dello Stato, ma mette in luce solo risultati scientifici, che “persone di buona volontà” possono controllare. Chi ha tanta paura di queste analisi scientifiche da generare tutto ciò?

E non possiamo neanche rivolgerci alla Polizia.

Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!