lunedì 4 giugno 2018

L'ARABIA SAUDITA INTRAPRENDERÀ "UN'AZIONE MILITARE" CONTRO IL QATAR SE ACQUISTA IL SISTEMA DI DIFESA AEREA RUSSO S-400

southfront





FILE - In questa foto del file scattata il 16 dicembre 2015 e fornita dal servizio stampa del ministero della Difesa russo, i sistemi missilistici russi di difesa aerea a lungo raggio S-400 sono schierati nella base aerea di Hemeimeem in Siria. (Vadim Savitsky / Ministero della Difesa russo Servizio stampa tramite AP, File)

In una lettera indirizzata al presidente francese Emmanuel Macron, il re saudita Salman bin Abdulaziz Al Saud ha avvertito che l'Arabia Saudita intraprenderà un'azione militare contro il Qatar se acquisterà sistemi di difesa aerea a lungo raggio S-400 di fabbricazione russa, riferisce il quotidiano francese Le Monde  il 1 giugno.

"Il Regno [Arabia Saudita] sarebbe pronto a prendere tutte le misure necessarie per eliminare questo sistema di difesa, compresa l'azione militare", ha avvertito il re Salman nel secondo caso.

Secondo Le Monde, il re saudita ha chiesto a Macron di aiutare a prevenire l'accordo S-400 russo-qatarino al fine di preservare la stabilità nella regione.

L'S-400 è un sistema di difesa aerea a lungo raggio ad alta quota che può essere armato con missili 40N6, che hanno una guida radar attiva e un'autonomia fino a 400 km. Il sistema include anche il radar 91N6E con un raggio di rilevamento fino a 570 km. Il radar può persino rilevare aerei da guerra di quinta generazione da una distanza fino a 150 km, secondo fonti filo-russe.

Il Qatar ha mostrato il suo interesse per il sistema di difesa aerea S-400 alla fine del 2017. Più tardi, nel gennaio 2018, l'ambasciatore del Qatar in Russia, Fahad bin Mohammed Al-Attiyahin, ha rivelato che Doha e Mosca sono in una "fase avanzata" per negoziare l'acquisto del sistema di difesa aerea S-400.

L'Arabia Saudita, il Bahrain, gli Emirati Arabi Uniti e l'Egitto hanno interrotto le relazioni diplomatiche con il Qatar nel giugno del 2017 dopo aver accusato il paese del Golfo di finanziare gruppi terroristici nella regione. Da allora, il Qatar ha aumentato le sue spese militari, in quello che sembra essere un tentativo di scoraggiare l'Arabia Saudita e i suoi alleati.


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!