mercoledì 30 maggio 2018

SCANDALO SPIONISTICO IN FRANCIA: GLI UFFICIALI DI INTELLIGENCE SONO ACCUSATI DI TRADIMENTO

South Front.org
Sa Defenza

Il 24 maggio, il quotidiano francese Le Monde ha riferito che 4 cittadini sono stati arrestati con l'accusa di spionaggio nel dicembre 2017.

Il 22 dicembre, 3 dei sospetti sono stati ufficialmente incriminati per tradimento trasmettendo reperti di intelligence a rappresentanti di un altro paese, secondo Le Monde.

Citando le autorità giudiziarie, il programma  French  Quotidien ha riferito che 2 dei sospettati sono ex dipendenti dell'intelligence estera francese (Direction Générale de la  Sécurité Extérieure). 
La terza persona accusata è una moglie di una persona detenuta.







🔴 INFO
En décembre dernier, 4 agents des services secrets français (DGSE) ont été interpelés et mis en examen. La raison : il s’agirait d’agents doubles recrutés par les autorités chinoises.

Les explications d’@azzahmedchaouch. 👇


L'agente di giustizia incaricato ha dichiarato che 2 agenti dell'intelligence sono stati accusati di condividere informazioni che "minano gli interessi fondamentali dello stato" e "informazioni sulla scoperta di un segreto militare". La fonte di Quotidien ha sottolineato che questi sospetti erano stati detenuti e messi a custodia cautelare a Fresnay e Fleury-Mérogis. La moglie di un detenuto è sotto la supervisione giuridica.

Un simile crimine in Francia è punito con la reclusione da 30 anni e con una multa di 450.000 euro.

In un'intervista a CNews, il ministro francese delle Forze armate Florence Parly ha sottolineato che il "tradimento" di 2 ex membri dell'agenzia di intelligence estera era stato "altamente probabile" commesso durante il loro servizio. Parly non ha chiarito il paese esatto su cosa stavano lavorando gli agenti dei servizi segreti.



I media francesi sostengono che i funzionari dell'intelligence detenuti lavoravano per la Cina, fornendo ai funzionari della sicurezza cinesi informazioni sui metodi operativi francesi.

Il 25 maggio, la Reuters ha affermato che uno stretto consigliere del presidente francese Emmanuel Macron si era rifiutato di commentare il coinvolgimento della Cina nel caso.

Il 26 maggio, 
French news radio Europe 1  ha pubblicato un'indagine giornalistica sulla questione dei servizi segreti coinvolti nel caso. Secondo l'inchiesta, Henri M., Pierre-Marie H. e sua moglie Laurence furono rivelati come sospetti che avevano commesso questo crimine.
http://sadefenza.blogspot.com/2018/05/scandalo-spionistico-in-francia-gli.html

Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!