lunedì 1 ottobre 2018

APPROFONDIMENTO: SERBIA VS. ALBANIA, & "PIZZAGATE": GLI ORRORI DELLA GUERRA TORNERANNO NEI BALCANI?

Joaquin Flores

FRN, in precedenza, si sono riportate notizie infondate secondo le quali l'esercito serbo era stato messo sul piede di guerra , al livello più alto di allerta in preparazione al combattimento. FRN ha riferito che i convogli militari serbi sono stati segnalati dai corrispondenti di FRN in Serbia centrale. Il presidente serbo Vucic ha emesso quest'ordine, come comandante in capo delle forze armate, in risposta al sequestro di un insediamento semi-autonomo serbo all'interno della regione serba occupata dalla NATO il Kosovo.

In questo rapporto si forniranno alcuni retroscena storici, sia immediati che risalenti a diversi decenni. Per i lettori che ora stanno apprendendo della situazione in Serbia, per quanto riguarda il Kosovo, FRN spera che la seguente sezione porti chiarezza. FRN ha una base unica a Belgrado, crocevia tra est e ovest e una delle capitali di spionaggio e spionistiche del mondo. È anche uno dei nodi centrali della rete di traffico di esseri umani degli stati profondi, noto colloquialmente, forse erroneamente, come "PizzaGate". Il ruolo delle forze di occupazione statunitensi in Serbia e il suo legame con la rete di trafficanti umani dello stato profondo degli Stati Uniti devono tutti venire alla luce, mentre l'attenzione si sposta sulla Serbia, mentre si avvicina la guerra vera e propria.

A questo punto è importante per il movimento antimperialista, inclusa qualunque cosa di "sinistra" della cosiddetta "sinistra", per superare qualunque empirismo ingenuo o ristretto ambito materialista su cui si basa, e capire l'esoterismo, l'occulto e natura "cospirativa" del progetto occidentale contro la Serbia, che risale non solo ai nazisti ma anche al Vaticano e all'impero austro-ungarico. Mentre ciò coinvolge i temi del capitalismo, dell'imperialismo e così via, va ben oltre la comprensione contemporanea "marxista" o "progressista" di quel fenomeno. In effetti, rimanere in quella cornice si rivelerà in definitiva un ostacolo alla piena comprensione di ciò che sta accadendo. All'apice degli USA, il potere atlantista, il "potere supremo" si esprime attraverso la pratica occulta ritualizzata di RTK - Rapimenti, Torture, Assassinii. Che questa pratica conferisca o meno 'abilità speciali' ai suoi praticanti è una questione spirituale e religiosa al di fuori dello scopo di questo rapporto. L'organizzazione madre di FRN, la CSS, nel suo studio di religione, esoterica e occultismo, e in consultazione con lo sceicco Imran Hossein e Alexandr Dugin, ha ragione di crederlo. Ciò che è importante, tuttavia, è che si ritiene che sia vero da quelli in cima alle strutture delle élite politiche ed economiche dell'A5 + I. Questo include militari, finanza e intrattenimento. L'A5 + I è il Five Eyes (Anglo 5 - Stati Uniti, Regno Unito, Nuova Zelanda, CDN, Stati Uniti e Israele).

In breve, la guerra in arrivo, o molto minimamente "stallo militarizzato", tra la Serbia sostenuta dalla Russia e la NATO a sostegno di Bosnia, Croazia e Albania (nemici su tutti i fronti), non è solo uno scontro geopolitico di prim'ordine, che rafforza una guerra mondiale a un rischio maggiore persino delle guerre in Siria o in Ucraina, ma è anche il primo conflitto geostrategico e geopolitico contro la pedofilia, l'uccisione ritualizzata e la tortura, il traffico di esseri umani e la schiavitù bianca e il traffico di organi. È la collisione della geopolitica materialista e della grande strategia, con il tema delle pratiche occulte "sataniche" delle élite atlantiste.

Con le tensioni che ora salgono alle stelle nei Balcani verso una probabile guerra, come l'organizzazione madre dei FRN, la CSS, ha previsto e proiettato negli ultimi cinque anni, ora è un momento appropriato per i lettori di FRN per capire meglio la natura del lavoro dei CSS. Per favore, prendetevi un momento per considerare di leggere questo link qui, e magari fare un impegno duraturo necessario per il nostro progetto:


BACKGROUND

Tutti questi sviluppi circondano gli eventi che FRN ha seguito dal 2014, con il suo sviluppo più recente all'inizio di agosto 2018, di cui abbiamo parlato. Questo stesso luogo è stato in precedenza sequestrato dalle forze della KFOR, che hanno posto le basi per il sequestro di oggi direttamente dalle cosiddette forze "Kosovare". "Kosovaro" è un termine inventato alla fine degli anni '90 dalla CNN per descrivere gli albanesi nella regione serba del Kosovo - riferendosi a loro come gli albanesi potrebbero forse creare un quadro degli effettivi sviluppi che si verificano fuori dalla narrativa occidentale / NATO. In realtà, fa parte di una strategia "albanese", che rispecchia il colono colonialista e lo sciovinismo dei coloni israeliani e del Piano Yinon, in più di un modo.

Il lettore arriverà a comprendere le connessioni tra la campagna russa nei Balcani, l'Atlantico occidentale a livello pratico, materialista e anche esoterico.

Per ulteriori approfondimenti relativi direttamente allo sviluppo di oggi, il 6 agosto, FRN ha riportato:
TAMBURI DI GUERRA COME STATI UNITI-FORZE NATO OCCUPIA E VILLAGGIO SERBO SURROUND: BALCANI IN POLVERE-KEG - IN PROFONDITÀ Le truppe della Forza NATO di occupazione del Kosovo  guidata dagli Stati Uniti (KFOR) hanno preso il controllo della centrale idroelettrica nell'enclave serba "aspirante alla autonomia" di Mitrovica


STORIA

La Jugoslavia, sotto la direzione comunista di Tito, invitò gli impoveriti albanesi che vivevano sotto il "bunker building" e la cosiddetta leadership anti-revisionista "pro-Mao" di Hoxha, a popolare il Kosovo. L'idea potrebbe essere stata quella di dimostrare agli albanesi che il governo sotto la Jugoslavia di Tito sarebbe stato migliore della governance sotto l'Albania di Hoxha - forse un obiettivo a lungo termine per creare sentimenti filo-jugoslavi tra gli albanesi nel caso in cui l'Albania dovesse andare sotto il governo jugoslavo,  i due stati comunisti erano rivali. Questo piano "ha funzionato" nella misura in cui il Kosovo è diventato una regione di grandi investimenti di Belgrado e centinaia di migliaia di albanesi sono migrati nella regione serba del Kosovo, che ha creato le basi per l'attuale squilibrio demografico che ha reso gli ultimi appoggiati dagli Stati Uniti nella "manovra di indipendenza" da parte del Kosovo interamente possibile decenni dopo, quando la NATO decise di smantellare la Jugoslavia negli anni '90. Questo è culminato nel bombardamento NATO di Belgrado per tre mesi nel 1999, (ndt governo IT D'Alema) che si fermò solo una volta che l'allora capo dell'FSB e leader de facto della Russia, Putin - mentre Yeltsin era in un semi-torpore indotto da alcolici - ordinò all'esercito russo di atterrare a Pristina, quasi con una sparatoria con le forze americane, e poi si è trasferito a nord a Belgrado, dopo di che gli Stati Uniti hanno rifiutato di bombardare le posizioni russe a Belgrado, essendo la Russia una potenza nucleare allora come  adesso.

La Serbia è l'unico paese nei Balcani e uno dei pochi paesi in tutta Europa, che non è né un membro né un alleato della NATO, né un membro dell'UE. La Bosnia ed Erzegovina non è un membro della NATO, ma è uno stretto alleato, con i consiglieri militari della NATO già integrati nelle forze armate della Federazione di Bosnia ed Erzegovina, che esclude la parte autonoma serba del paese chiamata "Republika Srpska" (serbo Repubblica). Questo non deve essere confuso con la Repubblica di Serbia, di cui il Kosovo è parte costituente, e con la sua capitale a Belgrado.


Il Kosovo è attualmente occupato dagli Stati Uniti e dalle forze NATO sotto la bandiera "KFOR", o Forza del Kosovo. Il paese albanese è il principale paese regionale che promuove e sostiene anche molti elementi del progetto del Kosovo, poiché il Kosovo, nel corso del tempo della pulizia etnica dei serbi, è diventato una regione prevalentemente popolata di albanesi della Serbia. La corruzione e la cattiva gestione del Kosovo sotto la leadership USA-albanese, ha portato a uno stato di ulteriore indigenza tra gli albanesi, che hanno il più alto tasso di natalità nella regione, e questa povertà diventa quindi una ragione per utilizzare la loro cittadinanza serba per colonizzare ulteriori aree di Serbia meridionale. Sembra a molti esperti come un circolo vizioso inventato e parte di un progetto pianificato la "Grande Albania".



Alcuni paesi riconoscono il Kosovo principalmente la NATO e gli alleati, mentre altri no. Il Kosovo non è riconosciuto dall'ONU e non ha un seggio come stato membro. Inoltre, Russia, India, Siria, Brasile, Iran, Spagna e Cina non riconoscono la separazione illegale del Kosovo sotto l'occupazione statunitense, dalla Serbia. È, secondo la maggior parte degli standard legali internazionali, territorio serbo occupato illegalmente.



I Balcani sono una zona storica di instabilità e dove prima del conflitto in Ucraina, l'ultima grande guerra in Europa si è svolta negli anni '90. L'organizzazione madre di FRN, CSS - il Center for Syncretic Studies, di cui il giornalista che copriva la storia di rottura funge da consulente legale, è stata fondata in parte sulla previsione che un grande conflitto in questo decennio si sarebbe svolto nel centro e nell'ovest I Balcani coinvolgono principalmente lo status della Serbia come "Stato a stella unica", né alleato della NATO, né dell'UE.

Il Kosovo è una regione della Serbia, nel sud, che per ragioni storiche spiegate più avanti, si è conclusa con un maggiore equilibrio demografico albanese rispetto al serbo. Negli anni '90, gli Stati Uniti e la NATO hanno condotto una campagna per distruggere la Jugoslavia e scomporla nei paesi che esistono oggi: Serbia, Croazia, Bosnia ed Erzegovina, Slovenia, Montenegro e Macedonia.



Tuttavia, in seguito all'accordo di Dayton, in un momento in cui l'esercito etnico serbo dominato dalla Jugoslavia aveva il sopravvento, in Bosnia ed Erzegovina, venne istituita una "repubblica" autonoma chiamata "Republika Srpska", con il suo capitale, Banja Luka. Questo risultato relativamente dignitoso per la Serbia si è verificato prima dello scandalo di Monica Lewinski. Per inciso, noterai nella mappa qui sotto, che l'intero paese è chiamato Repubblica di Bosnia ed Erzegovina, ma la ex Federazione musulmana e croata è chiamata la "Federazione di Bosnia ed Erzegovina". Ciò è alquanto confuso, perché le convenzioni di denominazione sembrerebbero indicare che l'intero stato, che è stabilito come due repubbliche federali, sarebbe la "Federazione", costituita sia dalla "Repubblica di Bosnia-Erzegovina" che dalla "Repubblica Serba", ma non è così. È il contrario. È anche confuso per alcuni che ci siano essenzialmente due serbie. La Repubblica di Serbia con la sua capitale a Belgrado e la Republika Srpska (tradotta, Repubblica Serba), con la sua capitale de facto di Banja Luka. Lo status di B & H, come riportato costantemente da FRN, è un'altra situazione molto calda, che sarà assolutamente riportata alla ribalta ancora una volta mentre le tensioni con l'Albania continuano a salire. B &H, meno la Republika Srpska, senza dubbio si uniranno a Croazia e Albania in una guerra totale contro una Serbia sostenuta dalla Russia. La Republika Srpka, al calare delle cose, farà un referendum per unirsi alla Serbia. Lo scorso anno si è svolto un referendum di prova, con il 98% che ha votato per "riconoscere la festa dell'indipendenza di Belgrado come propria vacanza" - un codice per "referendum sull'adesione a Belgrado". Nel 2014, Sergei Lavrov ha dichiarato pubblicamente che se le potenze atlantiste spingessero per rendere B & H uno stato unitario e centralizzato e privassero Banja Luka del suo status autonomo, allora la Russia avrebbe sostenuto tutti i meccanismi di referendum democratico di Banja Luka per dichiarare la piena indipendenza. Ciò con ogni probabilità si tradurrebbe nella unione con Belgrado.





Per quanto riguarda la spiegazione del bombardamento di Belgrado del 1999 e l'occupazione del Kosovo, molti esperti ritengono che sia stato creato in parte da Hillary Clinton e dal suo mentore politico Madeleine Albright. Lo scandalo costrinse il generale riluttante alla guerra Bill Clinton a "fregare il cane" e dichiarare guerra alla Serbia. Senza divagare, la profonda storia di questa parte della storia dovrebbe essere ulteriormente approfondita dai lettori di FRN. In breve, la famiglia ebrea di Albright fu salvata dalla Jugoslavia durante l'olocausto, e Albright apparentemente non era soddisfatta del breve periodo trascorso in Serbia da piccola. Come un nano di 4 piedi e 8 pollici, che soffre anche l'obesità, è possibile che sia venuta a risentirsi degli stessi serbi che hanno salvato la sua famiglia a un livello molto primordiale . Ciò avrà senso per coloro che hanno familiarità con gli attributi fisici dei serbi. Ecco un video del suo incontro con un attivista serbo, sconvolto dalla sua attività bellica e dal coinvolgimento in reti di traffico di esseri umani. Puoi sentire la sua bella osservazione a circa al 1 minuto. "Serbo disgustoso!". È abituale che chi commette abusi e le sfrutta abbia  scarsa considerazione per le proprie vittime, fa parte della giustificazione del quadro ideologico e rispecchia gli atteggiamenti nei confronti degli africani negli Stati Uniti durante il periodo della schiavitù  e poi di Jim Crow.



Albright oggi è comproprietaria di una compagnia di telecomunicazioni nel Kosovo occupato ed è quindi socia con la finta "Kosovo PM" Hashim Thaci. Ciò è essenzialmente problematico è spiegato di seguito. Questo entra nella prossima parte della divisione della Jugoslavia, dove la stessa Serbia inizia a essere smembrata dalla cabala della NATO.

Nel 1999, gli Stati Uniti bombardarono direttamente Belgrado per tre mesi, uccidendo decine di migliaia di civili serbi mentre dormivano di notte. Allo stesso tempo, gli Stati Uniti hanno occupato la regione serba del sud il Kosovo. Poi, gli Stati Uniti hanno installato un governo fantoccio di etnia albanese , composto da sospetti di trafficanti di schiavitù bianchi, trafficanti di droga e trafficanti di organi umani, tra cui l'attuale cosiddetto "PM", Hashim Thaci. Questo non è un "mito nazionalista" serbo, ma è confermato dallo stesso Consiglio d'Europa .

Anche il Guardian, nel 2010 ha dichiarato che:

"Il primo ministro del Kosovo è a capo di un gruppo " mafioso " albanese è responsabile del contrabbando di armi, droga e organi umani attraverso l'Europa orientale, secondo un rapporto di inchiesta del Consiglio d'Europa sulla criminalità organizzata. 
Hashim Thaçi è identificato come il capo di una rete che ha iniziato a far funzionare razzie criminali in vista della guerra del Kosovo del 1998-99 , e da allora ha esercitato una potente influenza sul governo del paese. 
Il rapporto dell'inchiesta di due anni, che cita l'FBI e altre fonti di intelligence, è stato acquisito dal Guardian.  Come Thaçi  ha esercitato nell'ultimo decennio il "controllo violento" sul commercio di eroina. Le cifre della cerchia ristretta di Thaci sono anche accusate di portare prigionieri oltre il confine in Albania dopo la guerra, dove si dice che un certo numero di serbi sia stato assassinato per asportargli i loro reni, che sono stati venduti sul mercato nero ".

La Serbia ha uno dei tassi più alti di bambini scomparsi / rapiti nel mondo
. La stampa ufficiale tende a ignorare questo, e quando viene pressata, questi rapimenti sono spesso attribuiti ai Rom (zingari). Mentre i Rom possono essere coinvolti a livello di terra, mentre la rete di trafficanti umani Clinton-Albright-Thaci approfondisce il regno del cosiddetto PizzaGate e del traffico di esseri umani albanesi. Questo è il modo in cui molti altri serbi "pro-occidentali" rinnegati, associati agli ex Stati Uniti hanno installato il governo fantoccio del Partito Democratico (Serbia), guidato da Zoran Đinđiće altri come "Spirit-Cooker" e la strega satanica, Marina Abramovich, così come l'artista pedofila e antibatterica serba rinnegata, Biljana Djurdjevic, la cui arte adorna le pareti del pedofilo accusato e di essere il capo del giro del PizzaGate , John Podesta, sono tutti collegati. Ecco un'incantevole campionatura della sua "arte" satanica, pornofilosofica, nella collezione di casa di Podesta. Oltre ai bambini morti e abusati e torturati, noterete anche il pezzo di traffico di organi.




La FRN ha sede principalmente a Belgrado, in Serbia, e la sua organizzazione madre, la CSS, ha lavorato con l'attuale partito politico del presidente Vucic, il Partito radicale serbo, guidato da Seselj, a livello di strategia e consultazione delle campagne. La CSS ha anche lavorato alla campagna internazionale per rilasciare con successo Seselj dall'Aia con attivisti del Fronte nazionale francese. La CSS ha anche co-ospitato conferenze pro-Siria con l'ex generale serbo dell'Esercito serbo, noto per essere l'unico comandante militare ad aver abbattuto un caccia stealth statunitense. Quando guidò la 250a Brigata missilistica di difesa aerea, abbatté un caccia F-16 USAF il 2 maggio 1999.

USAF F-16 f

Pertanto, in termini di comprensione dei prossimi eventi nei Balcani, che la CSS è stata ben posizionata per un certo tempo per comprendere e comprendere, FRN sarà ancora una volta - come ha fatto con l'Ucraina e la Siria - all'avanguardia delle notizie e analisi questi eventi, e saranno in grado di scavare più a fondo dell'analisi superficiale standard, il tipo che si concentra solo su fattori economici o geopolitici molto ovvi. Il nostro lavoro attraverso FRN fino ad oggi è stato un successo, essendo il primo blog ad esporre i propri report al pubblico occidentale e a molti scrittori russi popolari, come Ishchenko, il colonnello Cassad, Yura Sumy, Ruslan Ostashko e Edward Popov, per citarne solo alcuni. Nel conflitto in Ucraina, abbiamo spiegato come il settore dei cittadini privati ​​russi esista come un insieme semi-formalizzato di istituzioni che funzionavano alla fine come attori sostitutivi dello stato, rispecchiando il modello occidentale di "Soros", e impostazione, ad esempio "Voentorg" e relativa, che consente ai "russi" di intervenire nel Donbass senza che lo stato o l'esercito russo lo faccia formalmente, giocando così con le stesse regole e precedenti che gli stessi Stati Uniti hanno stabilito. In Siria, abbiamo previsto e spiegato con precisione la strategia siriana e coperto il conflitto al di fuori dei confini delle agenzie di stampa standard supportate dallo stato come Sputnik, RT e Press TV.

Il tuo contributo costante a FRN e CSS rende possibile questo lavoro.

http://sadefenza.blogspot.com/2018/10/approfondimento-serbia-vs-albania.html


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!