martedì 15 gennaio 2019

Additivo chimico cancerogeno nel dentifricio Colgate  


healthnlife
Sa Defenza 




Il più famoso dentifricio al mondo è sicuramente Colgate Total, ma i ricercatori hanno purtroppo scoperto che una delle sostanze chimiche che contiene è cancerogena e porta altre malattie correlate. 

La sostanza chimica cancerogena è nota come triclosan ed è anche contenuta negli antitraspiranti, deodoranti, detergenti e disinfettanti e come agente antibatterico. Grazie alle sue proprietà antibatteriche, è utilizzato per i fazzoletti da strucco del viso, antisettici per le ferite e detergenti per il bucato.

Uno studio pubblicato sulla rivista Chemical Research and Tokicologists ha rivelato che la sostanza chimica stimola la crescita delle cellule tumorali. Molti altri studi lo hanno dimostrato e hanno avvertito che il triclosan può causare vari altri problemi alla salute.

Un altro rischio di triclosan è che  permeabile e attraverso la pelle interrompere la funzione ormonale. Ma questo non è tutto, secondo uno studio pubblicato nel 2008 Environmental Health Perspectives,  lo scienziato ricercatore è giunto alla conclusione che circa il 75% delle persone coinvolte nello studio, ha riscontrato contenere triclosan nelle urine (2.517 persone di età compresa tra 6 e più).

Questi e molti altri studi sono la ragione per cui la Canadian Medical Association ha richiesto il divieto dell'uso di prodotti contenenti Triclosan.

Secondo Colgate, le sostanze chimiche che usano sono sicure e, come loro difesa, hanno elencato il processo che ha portato alla sua approvazione. Questo è quello che ha detto Bloomberg:

"Tuttavia, uno sguardo più attento a questo processo di rendicontazione rivela che alcune delle scoperte scientifiche che Colgate ha messo in rilievo per determinare la sicurezza del triclosan nel dentifricio non era esposto bianco su nero ([non la raccontava giusta]) - e quest'anno non le ha rese disponibili al pubblico." 

Questi documenti sono stati resi irreperibili al pubblico dalla FDA. Possiamo dire che queste società e la FDA sono quasi la stessa cosa e svolgono tutti un ruolo importante nella politica del governo. Ciò che li ha spinti a pubblicare questi documenti è una causa intentata su richiesta del Freedom of Information Act (ZOSPI). Il rapporto della FDA è preoccupante per le sostanze chimiche che potrebbero causare, il cancro innanzi  a tutto.

Secondo Bloomberg:

"Lo stagista si rende conto che uno dei più rigidi processi normativi negli Stati Uniti - l'approvazione di un nuovo farmaco da parte della FDA - i governi si affidano alla scienza supportata dalla stessa azienda per dimostrare che i prodotti sono sicuri ed efficaci. Gli studi pubblicati di recente, insieme alla nuova ricerca su triclosan, sollevano dubbi sul fatto che l'agenzia abbia svolto un'approfondita analisi per l'approvazione del dentifricio [Colgate] per ben 17 anni, ci si chiede se la sua approvazione debba essere approvata dopo la messa in luce delle nuove ricerche, ad esempio quella dei tre scienziati che hanno effettuato i controlli su richiesta di Bloomberg Nes."

Ma nonostante tutti gli studi  che sono stati condotti, Colgate finge di essere a posto e non considera gli additivi contenuti nel dentifricio una minaccia alla salute pubblica, perciò affermano che  non hanno intenzione cambiare la formula del dentifricio. Dopo aver letto questa ricerca, continuerai a fidarti ancora di loro e a a usare i loro prodotti? È più che ovvio che queste società non si occupano della salute dei loro clienti e tutto ciò a cui sono interessati è il denaro. Gli stessi azionisti possiedono entrambe le società che distribuiscono prodotti come questi e società farmaceutiche, il che significa che sono utilizzati per far ammalare. Ma fortunatamente, con l'aiuto dei social media, il pubblico ha più informazioni e le persone stanno iniziando a cambiare opinione e prendere decisioni migliori su cosa è giusto e no , da usare tra i prodotti di igiene intima .

*****







Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!