domenica 13 maggio 2018

CONOSCENZA PERDUTA - COME L'UOMO HA DISIMPARATO A MANTENERSI  UMANO

wearechange
Sa Defenza

La perdita della consapevolezza del sé , dimentico di essere umano, e tutto a motivo dell'eccessiva  fiducia che poniamo su fredde tecnologie incapaci di esprimere affetto, tatto, tenerezza, empatia e amore tutte prerogative di un essere umano, porta ad allontanarci dal sentimento profondo e dallo sviluppare i giusti presupposti e atteggiamenti che l'essere umano rivela quando si esprime in naturale armonia e sintonia con l'essere spirituale , il concepimento di un bambino è un miracolo della natura e il portare a buon fine questa meravigliosa esperienza come quella del parto naturale, è dovuta all'interazione tra lo spirito e la materia, senza la naturalezza non vi è felicità.
Sa Defenza


Come concentrarsi sulle esperienze di vita e gli ambiti della vita nella ricerca e nella responsabilità sistematica della medicina.

La nascita di un essere umano è paragonabile a un miracolo; Il corpo della donna esegue la vera eccellenza, seguendo le leggi naturali che sono state conosciute in ogni cultura per millenni. È il requisito più importante per la fiducia nella nascita e nelle capacità naturali della madre e del bambino, e quindi nella natura stessa. La nostra civiltà occidentale è,  pura Tittytainment ( http://de.wikipedia.org/wiki/Tittytainment ) e la distrazione ha perso la nostra attenzione e si affida a causa della disinformazione e, infine, per paura della nascita effettiva sempre di più
(su medicalizzazione http://de.wikipedia.org/wiki/Medikalisierun )   alla meccanizzazione - e ancora una volta, si ottiene il massimo controllo possibile. Ma da altri esempi, sappiamo che quando l'uomo cerca di interpretare Dio, non può finire bene ...

Parte I - Non c'è il tempo per partorire

Il parto cesareo sta diventando una moda. Non ultimo perché propagandata da famose stelle pop e dalla medicina della nascita. Gli studi dimostrano che questo intervento dovrebbe essere limitato alle vere emergenze.


Alla fine degli anni '80, il tasso di cesareo era massicciamente troppo alto tra il 12 e il 15%. Venti anni dopo, ogni terzo figlio nasce dal taglio cesareo. Gli "esperti" presumono che il tasso di cesareo si stabilizzerà su circa il 50 percento, come già avviene in Brasile. Nel corso degli anni, il taglio cesareo dalla soluzione di emergenza salvavita passa ad alternativa, sotto forma di tendenza della nascita mutata che senza di essa è stata riconosciuta può innescare tagli cesarei non necessari per i bambini, i genitori e la società ha effetti gravi.

"Il rapido sviluppo del tasso di cesareo è estremamente preoccupante e un'accusa assoluta della medicina moderna. Considerato sobrio, tuttavia, è la conseguenza logica di ostetricia fuorviata e un chiaro sintomo di mettere l'arte del bambino nelle mani sbagliate. Un ostetrico che non ha appreso le leggi naturali di un ostetricia naturale e in molti casi non vuole imparare, dal lato apparentemente sicuro con un rapido taglio cesareo, controlla molto meglio il paziente nell'accompagnamento a un parto naturale. " - Kirsten Proppe, levatrice

Pertanto, oggi sempre più ostetrici e genitori preferiscono il taglio cesareo come presunta soluzione sicura per paura di un parto normale. La nascita naturale, ad esempio praticata in ambito di assistenza domiciliare, è falsamente tratta in inganno come irresponsabile e pericolosa.

Mi è stato permesso di provare più volte tale ostilità sul mio stesso corpo; Di recente, anche una mia lunga amicizia si è interrotta quando si è parlato di questo argomento. Si diceva che non era responsabile e gravemente negligente nei genitori che prendono in considerazione la nascita in una casa. Era troppo pericoloso e cosa sarebbe successo se questo o quell'aspetto immaginario fosse successo ... Eco-spinner era  la cosa più bella che si potesse sentire ... ; o)

La nostra società oggi ha alcuni problemi fondamentali: oltre a perdere la sensibilità della compassione e la nostra volontà di assumerci la responsabilità delle nostre azioni, anche i moderni occidentali non hanno la volontà di essere consapevoli di se stessi e dell'ambiente, informare, resp. attraverso la vita con una sorta di ingenuità elementare. Inspiegabile e con una mezza conoscenza pericolosa sulla strada - meglio  intrattenuta.

Pertanto, non sorprende che si preferisca correre rapidamente dal chirurgo e far nascere il bambino asportato chirurgicamente - come se ne assumesse la responsabilità - invece di affidarsi ai processi naturali , lasciando alla naturalità di se stessa e alle sue capacità di essere umano.

Oggi, a causa delle ultime opzioni chirurgiche, parliamo addirittura del "dolce taglio cesareo" o del "taglio cesareo". Ma il taglio cesareo non è ancora né gentile né soft. È e rimane una palese operazione addominale con molte conseguenze per madre e figlio, che non dovrebbero essere sottovalutate.

Il picco di perversione è raggiunto dalla ultima tendenza di "desiderio cesareo", che sembra essere popolare tra le celebrità, secondo il tabloid che scelgono un veloce e conveniente parto, in programma per il giorno della nascita, in cui presumibilmente il loro pavimento pelvico e il loro "Canale vaginale" si può risparmiare.

Solo uno su dieci cesarei è fatto per causa di una cosiddetta "indicazione assoluta" ( http://de.wikipedia.org/wiki/Indikation ). Il restante 90 percento è dovuto a "indicazioni relative", che richiedono un equilibrio di rischi per madre e figlio e sono controversi nell'arte. Nove sezioni di taglio cesareo dipendono dalla valutazione e dall'esperienza dell'ostetrico e devono essere motivate.

Ciò è confermato anche dall'esperimento ventennale del Prof. Alfred Rockenschaub, ex primario medico della "Ignaz Semmelweiss Clinic" di Vienna. Tra il 1965 e il 1985 espone le osservazioni, su più di 42.000 casi, riportate da  ostetriche dell'ostetricia un tasso di taglio cesareo dell'1% senza inconvenienti, per la madre, è possibile. Ma i  risultati sensazionali sono stati ampiamente ignorati dagli esperti. Con una premurosa ostetrica non può essere fatto né fama né per denaro. Nel suo libro "Nascita senza superstizione" il Prof. Rockenschaub va in causa con l'ostetricia moderna: "Chiunque deduce il progresso in ostetricia dal contributo apportato dal progresso sociale, ritiene che la scienza della medicina della nascita sia una di queste, ma tuttavia è vero che con la nascita della medicina del lucroso business, mantenendo un sistema basato sulla paura , il successo di questo modo organizzativo marcia, discriminando la levatrice la loro arte e la loro l'abilità,  banalizzando in puro stile da ciarlatano  antiostetricia. Quindi, ciò che è necessario è esporre lo stupro clinico, evidenziare la natura dell'ostetrica e distogliere la paura dalla donna ". Questo è un aspetto.
Un altro si trova nella distribuzione delle competenze. Nel 1966, al congresso medico di Monaco, aveva deciso che l'ostetricia doveva mutare la medicina della nascita. Questo fu il segnale di partenza per una medicalizzazione orientata tecnicamente e un controllo medico intensivo sulla nascita naturale. Questi congressi medici con i ginecologi dell'industria farmaceutica e i produttori  di dispositivi ad ultrasuoni ad alto rischio, sponsorizzati, sono spesso pionieristici. Ostetriche, d'allora appena completata la formazione, hanno vissuto il cambiamento in prima persona: Nei primi anni di insegnamento la  nascita in casa era qualcosa di assolutamente normale, che sono stati formati. Nel corso dell'insegnamento è cambiato questo, e improvvisamente le nascite in casa sono state considerate molto pericolose ed è stata dispersa la superstizione,

"Il 95 per cento di tutte le donne potrebbe partorire in modo naturale e senza alcun intervento, se solo gli dessero un sostegno adeguato". - Alfred Rockenschaub

Tuttavia, la realtà è che solo cinque donne su cento  partoriscono senza alcun intervento. È qualcosa che non va bene. Agli occhi dei medici la natura è così che, sebbene possa costruire un corpo perfetto da una cellula uovo e da uno spermatozoo, non riesce a garantire che il bambino  nasca sano e salvo? L'orgoglio dell'uomo porta a correggere la natura costantemente dei suoi presunti errori. Nella maggior parte dei casi, è l'uomo stesso che, che ignora, ha paura o è impaziente, e disturba  e impedisce il naturale processo di nascita. E così madre e figlio sono spesso messi in pericolo solo da una medicina di nascita tecnica, per essere poi salvati da ostetrici meritevoli. Dal 1975, i fattori di rischio sono passati da 17 a oltre 50, tanto che oggi circa tre quarti di tutte le donne in gravidanza sembrano avere qualche rischio! Dobbiamo finalmente capire che la nascita è un processo molto sensibile e intimo - sia fisico che emotivo - in cui qualsiasi interferenza impersonale, controllata e controllata, può essere estremamente dirompente. Dal momento che con le onde a ultrasuoni, si controlla la frequenza cardiaca del bambino, questo disturba il processo di nascita in modo massiccio e corre con le fluttuazioni cardiache prematuramente in sala operatoria, al fine di salvare il bambino. Secondo i risultati di uno studio americano, quasi tutti i tagli cesarei (il 99,8%),  sono stati eseguiti a causa di un sospetto battito cardiaco, rivelatisi poi palesemente superflui. Tuttavia, alle madri , viene suggerita e incoraggiata la falsa "benevola" pratica cesarea.

http://sadefenza.blogspot.com/2018/05/conoscenza-perduta-come-luomo-ha.html

Taglio cesareo: conseguenze per la madre

Le conseguenze negative del taglio cesareo possono essere molteplici per madre e figlio. Sono note le conseguenze fisiche acute per la madre: dolore nella zona cicatriziale e addominale, problemi alla vescica; Conseguenze da anestesia e incompatibilità; conseguenze dell'anestesia parziale come infezione, sanguinamento, disturbi neurologici; mal di testa e mal di schiena; complicata regressione uterina; un rischio di morte da cinque a sette volte maggiore rispetto al parto vaginale; un rischio aumentato di 10 volte la malattia a causa di un intervento chirurgico. Questi includono il maggior rischio di infezione, disordini di guarigione delle ferite, aumento della perdita di sangue, e in particolare i rischi di una nuova gravidanza, come il disturbo di impianto della placenta o la "lacrima uterina".

Tra i possibili effetti tardivi crampi mestruali sono (più dolore, irregolarità) e una "sterilità secondaria" (maggiore difficoltà a rimanere incinta di nuovo.) Ma anche aderenze nella cavità addominale, ferite escrescenze di tessuto di guarigione e connettivo, nonché una mancanza di tatto per il riempimento vescicale. Il taglio cesareo può essere sensibile alle intemperie e innescare disturbi sensoriali e intorpidimento della pelle addominale. Inoltre, gli studi dimostrano che le madri cesaree partoriscono due volte più spesso nella prossima gravidanza. È possibile che i vasi cesarei danneggino l'utero, in modo che le gravidanze influenzino il sangue e le sostanze nutritive del nascituro.

Taglio cesareo: conseguenze per il bambino

Anche i bambini possono essere influenzati da conseguenze fisiche acute di questa procedura chirurgica sulla madre, ad esempio, da effetti collaterali dei farmaci. Narcotici e antidolorifici somministrati durante il taglio cesareo passano attraverso la placenta nel sangue del bambino.
Inoltre, ci possono essere tagli al bambino. Poco dopo la nascita, possono sorgere problemi di adattamento con termoregolazione, il metabolismo e la circolazione. Anche gonfiore e crampi allo stomaco sono possibili, così come sindrome da stress respiratorio: Il bambino viene improvvisamente disconnesso dalla riserva di ossigeno della madre dalla troppo improvvisa separazione. Ha un polmone umido con difficoltà respiratorie, perché la madre non avendo spinto il bambino con le contrazioni attraverso il canale del parto, operazione che comprime il petto e polmoni pieni di liquido amniotico del bambino, creando le condizioni perché  il bambino possa respirare in modo ottimale immediatamente dopo la nascita.

Il test APGAR ( http://en.wikipedia.org/wiki/Apgar-Score ), che valuta la frequenza cardiaca, la respirazione, il tono muscolare e il colore della pelle poco dopo la nascita, mostra punteggi più bassi. Le cause possono essere qui mancanza di stimolazione della pelle, shock mentale e insufficiente di scambio ormonale con la madre. È sorprendente che i bambini con taglio cesareo abbiano spesso un sonno disturbato / Wachrhytmus. Dormono meno o più irregolarmente e appaiono sbilanciati. La ricerca ha dimostrato che i bambini cesari hanno maggiori probabilità di ammalarsi più tardi nella vita e hanno un aumentato rischio di sviluppare l'asma. Inoltre soffrono più spesso di autismo.

Lavoro di squadra tra madre e figlio

"Oltre alle difficoltà fisiche che possono verificarsi dopo un taglio cesareo per madre e figlio, dobbiamo prestare particolare attenzione alle conseguenze psicologiche. Solo in questo modo possiamo comprendere meglio gli effetti a lungo termine sul bambino, la madre, la famiglia e la società e contrastare la banalizzazione generalizzata del taglio cesareo ". - Kirsten Proppe, levatrice.
Alla nascita, la natura ha creato un processo fisico, emotivo e spiritualmente armonioso, dando alle donne di questo mondo la capacità di dare alla luce i nostri figli. Allo stesso modo, è stato assicurato che il bambino possa dare alla luce se stesso e dare un contributo fondamentale alla propria nascita. La scienza oggi presuppone che il bambino determini i tempi della nascita stessa attraverso impulsi alla madre e incoraggi il lavoro. La madre a sua volta risponde all'impulso quando è pronta, con una risposta positiva e sviluppa le prime contrazioni. Madre e figlio diventano una squadra affiatata, in cui la fiducia reciproca è un prerequisito per una nascita naturale. Durante il travaglio, il bambino viene massaggiato dalla contrazione dell'utero su tutto il corpo e beneficia di questa intensa stimolazione sia fisica che emotiva. Quindi è preparato per la nascita e la vita. La brusca fine dell'utero nel grembo materno è uno shock per il bambino cesareo, dal quale è difficile recuperare. Ancor di più, subito dopo il parto, non ha la possibilità di arrivare in pace con la madre durante il contatto con la pelle per riprendersi dallo stress. Invece, lo shock è esacerbato dal fatto che il bambino venga portato via da uno sconosciuto per il primo soccorso da esaminare e curare separatamente dalla madre. Questo shock alla nascita e la successiva separazione sono più gravi di quanto si pensi comunemente.

Anime sfregiate

Il noto ostetrico francese Michel Odent, nel suo libro "Non importa come nasciamo", sottolinea quanto sia importante la nascita condivisa e il legame immediato tra madre e figlio per lo sviluppo della capacità d'amore di entrambi. Durante il parto, una donna rilascia un complesso cocktail di ormoni amorosi di grande importanza sia per la madre che per il bambino. L'odio parla di una ridotta capacità d'amore dei bambini quando mancano questi ormoni naturali, la nascita naturale e il primo contatto con la madre. Molte madri soffrono di mancanza di esperienza di nascita e di sensazione di insuccesso dopo un parto cesareo. Più spesso, queste madri hanno problemi di allattamento al seno e soffrono di depressione postpartum. Nel loro libro "Il taglio cesareo non ha volto", gli autori raccolgono contributi dalle madri del taglio cesareo. Le descrizioni delle tue esperienze sono in parte scioccanti e mostrano quanto siano profonde le cicatrici fisiche e mentali di madri e bambini, su quali donne generalmente non parlano. Certo, alcune persone affrontano meglio un cesareo rispetto ad altri.

Michel Odent vede anche un grave impatto sulla società quando una grande percentuale di bambini nati con parto cesareo. Perché a suo parere, i bambini cesarei tendono alla violenza e alla mancanza di amor proprio. Provocante, confronta la sicurezza nelle strade della metropoli brasiliana di Sao Paulo, dove l'80% di tutti i bambini nasce con taglio cesareo, con Amsterdam, dove la maggior parte dei bambini nasce normale. I bambini  nati non sentono le emozioni della madre molto da vicino e hanno bisogno della fiducia di base e dell'amore materno. Dopo un parto cesareo, la priorità assoluta per madre e figlio è: contatto intensivo e indisturbato con la pelle - idealmente 24 ore su 24 - combinato con l'allattamento al seno in base alle esigenze del bambino. Il bambino ha bisogno ora soprattutto della protezione e della custodia amorevole della madre. Ma la madre ha anche bisogno di uno stretto contatto con suo figlio per approfondire i sentimenti di sua madre e far fluire l'amore. In amorevole sicurezza materna, il bambino può meglio riprendersi dallo shock. Al fine di ottenere il problema di troppo elevato tasso di taglio cesareo sotto controllo, dobbiamo ripensare i ostetricia nel loro insieme, per il taglio cesareo è solo l'espressione, ma non la causa del problema.

Parte II - Ultrasuoni: il pericolo mal interpretato dalla medicina e la nascita mal guidata

Quelli che oggi si affidano alla moderna ostetricia cadono in mani che per la maggior parte mancano di comprensione e fiducia nella natura della nascita. Oggi è quasi un miracolo, per  le madri ricoverate in un ospedale civile o in un ospedale universitario, abbiano un parto normale  del bambino senza taglio cesareo, senza incorrere in guai, che significa senza PDA senza ventosa, senza episiotomia o senza monitoraggio con l'ecografia, sia visiva che a ultrasuoni per il monitoraggio fetale completo può dare alla luce. Poiché la maggior parte degli ostetrici non riescono a capire il processo di un parto naturale e sicuro e forse non vogliono capire che oggi l'ostetricia è sempre più meccanizzata e controllata con conseguenze fatali per la partoriente e il neonato. "Far nascere il bimbo in camera a casa - è sicuro come in ospedale, nuovi studi dimostrano: Le nascite in casa hanno bisogno di minori  interventi medici rispetto a quelli  necessari in clinica," Lo standard nelle cliniche di oggi è che alla madre e al bimbo consta un rilievo di impazienza e ansia ingegnerizzato da Ostetricia poi essere salvato da levatrici gloriose e ben guadagnate. La diagnosi ecografica nell'immagine e nel suono ha significativamente influenzato questo drastico sviluppo dall'arte ostetrica, che sostiene una nascita naturale, alla medicina della nascita. Questi sono il CTG (il grafico cardio-toko), così come il "Dopton" per il monitoraggio del battito cardiaco e il dispositivo ad ultrasuoni per la diagnostica delle immagini.
Il "New England Journal of Medicine", pubblicato nel 1990 una conclusione di numerosi studi che il monitoraggio fetale del feto durante il travaglio non ha alcun buon uso per il neonato o pretermine ma e solo un maggiore rischio di taglio cesareo. Nel 1996 lo stesso giornale ha pubblicato i risultati di uno studio della California che ha scoperto che il tasso di risultati falsi positivi trovati nelle indagini - un problema presentato, anche se non esisteva - era un preoccupante 99,8%, con conseguente migliaia di sezioni cesarei non necessarie. Sfortunatamente, in quasi tutti gli ospedali oggi, le donne che partoriscono sono monitorate in modo permanente durante la nascita. Ciò significa che nella fase estremamente delicata del parto, la madre e il bambino sono spesso molestati per molte ore con gli ultrasuoni. Oltre al danno, che possono causare queste onde sonore, mentre il processo del parto è disturbato, sono causa di complicazioni inutili. Un'intercettazione periodica semplice è completamente sufficiente per la supervisione dei bambini vicini alla nascita.
Sonografia  ( http://de.wikipedia.org/wiki/Sonografie ) o ecografia sono l'applicazione di onde ultrasoniche per studiare il tessuto organico in medicina. L'esame funziona con onde sonore che non sono udibili dagli esseri umani secondo il principio dell'eco, paragonabili all'ecosistema nella marineria. Fisicamente, gli ultrasuoni si riferiscono alle onde sonore sopra l'area uditiva umana. L'orecchio umano può sentire suoni fino a 16-18.000 Hz. La gamma di ultrasuoni è compresa tra 20.000 Hz e 100.000 MHz. Alcuni animali, come cani, balene e pipistrelli, hanno una gamma uditiva che è in parte nella gamma degli ultrasuoni. Tuttavia, l'ecografia prenatale provoca vibrazioni secondarie nell'utero di una donna che può sentire il bambino. Questi suoni hanno il volume di un treno della metropolitana che entra in una stazione: 100 decibel
"Tutte queste macchine utilizzate  per false indicazioni negli  interventi di parto sono la causa dello stress infantile" , scrive il Prof. Dr. med. Alfred Rockenschaub nel suo libro "Gebären ohne Superstaube".
Ciò che fu originariamente sviluppato durante la seconda guerra mondiale come tecnica per rilevare i sottomarini nemici fu introdotto negli anni '70 come diagnosi giustificabile nelle gravidanze ad alto rischio per specifici chiarimenti relativi alla nascita. Purtroppo, l'ecografia diagnostica oggi come applicazione di massa redditizia nel controllo della gravidanza moderna e Ginecologia fino alla irresponsabile "Baby Watching" ( http://www.echobaby.ch ) senza esserne prima controllati i rischi e benefici. Quindi si presume solo che l'ecografia sia innocua, come decenni fa si presumeva con i raggi X.  Anche in farmacia, i nuovi farmaci devono prima essere controllati per i loro effetti collaterali, non è così per gli ultrasuoni durante la gravidanza.
Ciò che spesso viene ignorato qui sono i crescenti studi allarmanti che hanno sottolineato per anni i considerevoli pericoli di queste onde sonore tecniche innaturali per il nascituro.

I danni da ultrasuoni possono includere: modifica nel materiale genetico, i danni alle cellule, un aumento precoce di morte alla nascita, disturbi della crescita, disturbi cerebrali, difficoltà dello sviluppo del linguaggio, aumento del rischio di malattie cardiache e iperattività, aumento del mancinismo a causa di effetti avversi sullo sviluppo del cervello. 

Particolarmente pericolosa è la doppia ecografia, in cui viene misurato il flusso sanguigno nei vasi materno e infantile. Inoltre, l'ecografia vaginale e l'ecografia estremamente precoce per determinare la gravidanza durante lo sviluppo embrionale altamente sensibile. Non solo questi primi ultrasuoni sono completamente superflui (esistono modi veramente sicuri per confermare la gravidanza), ma sono anche estremamente pericolosi per la nuova vita.

L'8 agosto 2006, il "look" ha attirato l'attenzione del pubblico su questo argomento molto controverso, dal titolo "Quanto è pericolosa l'ecografia per il cervello del bambino". L'occasione è stata la pubblicazione di un nuovo studio dagli Stati Uniti;
I ricercatori della Yale University hanno condotto scansioni ad ultrasuoni su topi gravidi come sui normali soggetti umani. Studiando il cervello dei topi sonicati i ricercatori hanno scoperto che le onde ultrasoniche interferiscono con lo sviluppo del cervello in maniera massiccia. Le cellule cerebrali di nuova formazione non trovano la loro posizione corretta nel cranio e si perdono in posti in cui non appartengono. Più lungo era il suono, maggiore era il tasso di tali aberrazioni.

Gli studi  rivelano che i pericoli degli ultrasuoni non sono nuovi.

Negli anni '70 e '80, lo psicologo dei raggi X Dr. Doreen Liebeskind della New York Albert Einstein College of Medicine Cells in una soluzione nutritiva esposta a impulsi a ultrasuoni a basse dosi per 30 secondi. Ha osservato i cambiamenti nell'aspetto cellulare e nella mobilità cellulare, nella crescita anormale delle cellule e nei cromosomi anormali, alcuni dei quali sono stati trasmessi alla generazione successiva.

Le scoperte de DR. Liebeskind sono state confermate da quattro laboratori indipendenti.

Un altro studio ha rivelato che l'ecografia può distruggere la mielina (http://wiki/Myelin) nei ratti neonati che si trovano in uno stadio simile di sviluppo del cervello come nei feti umani nel 4 ° o 5 ° mese che copre i nervi, suggerendo che il sistema nervoso è particolarmente vulnerabile agli ultrasuoni. Uno studio su animali irlandesi, presentato a una conferenza di radiologia nel 1999, ha scoperto che gli ultrasuoni danneggiano il DNA delle cellule e ritardano la divisione e il rinnovo cellulare.

L'affermazione dei medici secondo cui l'ecografia è completamente innocua, è assolutamente infondata.

Kenneth JW Taylor, professore di radiologia diagnostica e capo di lunga data del dipartimento ultrasuoni della Yale University Scool of Medicine ha scritto nel suo articolo del 1990 Un approccio prudente in ecografia del feto e del neonato: "Per sensibilizzare l'opinione pubblica sui pericoli per il cervello dei bambini attraverso gli ultrasuoni. A causa della forma sferica della testa, la radiazione viene amplificata e può portare a un'intensità di radiazione molto elevata in alcune parti del cervello. Non permetterei a nessuno di avvicinarsi con una sonda ad ultrasuoni alla testa di mio figlio senza conoscere l'output. " Questa affermazione è particolarmente esplosiva, più di recente, come la Società tedesca per Ultrasuoni in Medicina (DEGM) secondo una pubblicazione in tedesco Medical Journal chiede un nuovo programma di screening Doppler Sonographic nel cervello dei neonati, apparentemente per individuare le cause di morte in culla nella fase iniziale. Come possiamo, in buona coscienza, accettare una diagnosi ecografica la cui dannosità è stata scoperta da molto tempo ? Ci si aspetta che gli ultrasuoni, siano una bassa emissione di Microonde  che in linea di principio  si sa che distrugge in due modi, in primo luogo l'effetto termico o il tipo di generazione di calore e l'altra per effetto non termico della distruzione struttura nel tessuto cellulare. La causa di questa distruzione sta nella natura innaturale delle radiazioni.
La natura crea vita esclusivamente con vibrazioni armoniche e naturali. L'emergere nel corpo umano della cellula uovo e cellula spermatica è un processo di creazione basato sulla comunicazione armoniosa e della cooperazione delle cellule. È ovvio che disturbiamo questo processo con una radiazione tecnica innaturale.

Video: Bruce Lipton, come diventiamo ciò che siamo

Qualsiasi disarmonia può influenzare negativamente questo processo sensibile. Ecco perché è così importante che le donne incinte siano emotivamente in armonia e non vivano nella paura. Sfortunatamente, sono proprio i moderni controlli tecnici sulla gravidanza a spingere le donne a concentrarsi sulla paura di malformazioni e complicazioni e sulla ricerca di problemi invece di rafforzare la loro fiducia nella natura, loro stessi e il loro bambino.
Molte donne oggi si affidano alla tecnologia piuttosto che ascoltare i propri sentimenti per entrare in contatto con il proprio figlio. La natura lo ha organizzato in modo che le donne incinte siano molto emotive a causa degli ormoni.
Questa sensibilità dovrebbe aiutarli all'amore e nella fiducia per stabilire un contatto con il loro bambino non ancora nato e sviluppare il senso del loro bambino.
Le madri che possono sviluppare questa relazione intima di fiducia e amore con il loro bambino durante la gravidanza sviluppano anche la capacità di prendere ciò di cui loro e il loro bambino ha bisogno. La fissazione sugli ultrasuoni impedisce a questa naturale capacità delle madri di provare a sé stesse ciò che sta facendo il loro bambino.

Qualsiasi uso di routine degli ultrasuoni dovrebbe essere fortemente sconsigliato. L'ultrasuono dovrebbe essere usato solo se è veramente necessario e utile.

Prestate attenzione, tra l'altro, a quanto la signora Lynne Mc Taggart scrive nel suo libro "Quello che i medici non vi dicono", ovvero, che l'ecografia è diventata l'area più grande di crescita del settore di radiologia di un business in piena espansione inimmaginabile. Ciò che ci i produttori ad alto guadagno, non hanno detto e che  non si vuole ammettere al personale tecnico e ai genitori, sono gli enormi effetti collaterali causati da questa tecnologia radiazioni innaturale per i nostri figli con esso.

Per usare le parole di Max Planck,
"È ora di ricominciare. Siamo sulla strada sbagliata. "
A tal fine, ci vuole forza e carattere per riconoscere i propri errori e ammetterlo. Questo è esattamente ciò che la medicina della nascita di oggi deve fare. Deve ammettere che si basa su tecniche che fanno poco bene e fanno molto male.
La protezione della madre e del bambino dovrebbe venire sempre  prima della necessità dei medici di controllarne il processo.
Mai prima d'ora il sostegno alle nascite è stato tanto ansioso come oggi.

La paura è il più grande nemico di una nascita naturale e ci impedisce di scoprire le vere leggi della nascita naturale. Chiunque abbia sperimentato che il 95% di tutte le donne può partorire naturalmente senza intervento, se le lasci e le si supporta in modo adeguato, si nota che nelle nostre cliniche di ostetricia si  sfugge l'impegno fisico.
"In Germania, Austria e Svizzera attualmente non più del 5% delle donne partorisce i propri figli senza una delle nascoste procedure mediche di nascita, sebbene almeno il 95% possa spontaneamente e autonomamente partorire in determinate condizioni sociali e igieniche sarebbero necessarie al massimo solo sul 5% delle nascite-nasciture. Quali  siano gli inganni sulle donne non è cosa superflua,  per i  danni arrecati "
- Prof. Dr. Rockenschaub.



Quindi, se vogliamo davvero il meglio per i nostri figli, dobbiamo guardare ai nuovi metodi, dalla medicina della nascita alla ostetricia ostetrica naturale. Questo avviene solo con rispetto e umiltà prima della creazione e con amore per la nuova vita e il rispetto per tutte le donne che portano nuova vita.
Quando guardiamo la nostra bella terra, vediamo che i problemi enormi che abbiamo sotto forma di violenza e di terrore o di distruzione della natura oggi, il risultato è una mancanza di capacità di amare della gente per un essere umano compagno, la fauna selvatica e la natura.
Ma la sopravvivenza del nostro pianeta, e quindi la sopravvivenza dell'umanità, dipenderà in modo cruciale da come le persone svilupperanno la loro capacità di amare, rispettare e proteggere la vita.

Michel Odent descrive bene questo concetto nel suo libro "Radici d'amore", questa capacità umana di amare si svolge già in un periodo di tempo unico durante la gravidanza, la nascita e i primi mesi di vita. Sfortunatamente, la moderna medicina della nascita si concentra quasi esclusivamente sul monitoraggio medico di madre e figlio per essere in grado di riconoscere i potenziali rischi prematuramente e di intervenire in un processo naturale le cui leggi spesso non sono comprese.
Molti problemi sono fatti in casa a causa di controlli esagerati e interventi non necessari, motivati ​​dal timore che qualcosa possa andare storto. Soprattutto l'ecografia e il CTG, la cui innocuità non può mai essere provata, hanno notevolmente migliorato la tecnica dell'ostetricia e sostituito il contatto toccante di ostetriche compassionevoli e ginecologi con conseguenze fatali per madre e figlio. Oggi più che mai i bambini hanno bisogno di fiducia in se stessi per fare davvero la differenza su questo pianeta. È messo nelle nostre mani il potere di dare loro la fiducia necessaria nel loro ingresso nella vita.  Ma possiamo farlo solo se rafforziamo la nostra fiducia nelle leggi della natura e nelle capacità della madre e del bambino. Più siamo gentili e  amorevoli nel ricevere i nostri figli sulla terra, più amorevolezza avranno con le persone che hanno a che fare con loro durante tutta la loro vita.

Ritorno alla natura

Da qualche tempo, le campagne pubblicitarie della stampa e della televisione per la nuova generazione di dispositivi ad ultrasuoni ad alta intensità di radiazioni si stanno accumulando. I nuovi dispositivi 3 e 4-D, la cui migliore qualità d'immagine affascina medici, ostetriche e genitori, sono lodati ed elogiati. Oggi un apparecchio ad ultrasuoni così moderno costa tra CHF 150'000.00 (circa 125.000,00 €) e CHF 200'000.00 (167.000,00€) e non è difficile calcolare quante applicazioni siano necessarie per recuperare i costi elevati. E così, per anni, abbiamo osservato un crescente uso di ultrasuoni in gravidanza, senza mai provare l'innocuità delle onde ultrasoniche. Ci si dovrebbe aspettare una simile prova prima che gli ultrasuoni vengano applicati di routine ai bambini non ancora nati. Come risultato sui nostri bambini non ancora nati partecipano a uno dei più grandi studi a lungo termine, le cui conseguenze non sono nemmeno stimate, perché il danno si verifica spesso in seguito e ai bambini non sono associati  i possibili fattori scatenati dagli ultrasuoni. Invece di fare ricerca sui motivi per applicare programmi di screening ad ultrasuoni più costosi e inutili con l'utilizzo delle attrezzature, dovremmo avere idea, su cosa l'ecografia può essere uno dei eventi attivatori con le gravi conseguenze che produce lo stesso.

Il Ministero federale dell'ambiente, per la conservazione della natura e della sicurezza nucleare scrive su questo argomento:


"È generalmente accettato che l'ecografia diagnostica possa, in determinate condizioni, portare al riscaldamento dei tessuti" (WFUMB 1992). È quindi del tutto immaginabile che questo riscaldamento possa anche causare danni. "Da 49° a 60° al giorno, lo stress da calore può portare alla compromissione dello sviluppo del cervello e dell'intero tessuto nervoso. Le possibili conseguenze sarebbero una ridotta crescita del cervello, cecità successiva e uno sviluppo mentale ritardato. Da 15.-20. SSW potrebbe causare stress da calore negli esseri umani, una ridotta capacità di apprendimento e una crescita permanentemente rallentata del cervello. " (Edwards et al., 1995).

"Tuttavia, esperimenti di sonicazione sono stati effettuati anche su mammiferi più grandi, come maiali, macachi (scimmie) e pecore. In una serie di questi esperimenti sonici nell'utero fu determinato uno sviluppo anormale dei feti fino all'annuncio.  (...) O'Brien e Stratmeyer (1975) hanno riscontrato una riduzione significativa del peso nei ratti neonati. (...) Tarantal et al. (1995) hanno trovato un mutamento nelle cellule del sangue nei feti dei macachi. "
Per anni, la scienza ha fatto ricerche sugli ultrasuoni. Come in altre aree di ricerca, abbiamo anche studi ecografici che rilevano i danni e quelli che non possono rilevare.
Possiamo passare molti più anni a discutere dei pro e dei contro delle lesioni da ultrasuoni e rimane dubbio se arriveremo mai a un risultato chiaro. Nel frattempo, decine di milioni di bambini non nati sono inutilmente esposti alle radiazioni artificiali, che nel loro approccio al senso comune non possono essere innocui, in quanto è una forma di energia con il potenziale di causare danni. Il sospetto di danno dovrebbe indurci ad essere estremamente cauti e responsabili con la diagnostica ecografica.

Che cosa abbiamo imparato dalle esperienze dolorose dell'uso a lungo termine dei raggi X durante la gravidanza, che sono stati considerati innocui per decenni e per lungo tempo senza controllo delle nascite?

Ora, di nuovo, ci preoccupiamo incondizionatamente e incautamente della vita non nata con una radiazione innaturale, solo perché ancora una volta erroneamente pensiamo che non faccia male. Persino chi ha messo in guardia contro i danni nei primi giorni degli esami radiologici prenatali non è stato preso sul serio per molti anni e i loro indizi sono stati respinti e confutati.

Ma la cosa buona della verità è che a lei non importa se credi in lei o meno. Prima o poi si rivela così chiaramente che può essere riconosciuta da tutti.


Affrontiamo la vita con leggerezza e fiducia 

La nascita extra-clinica soddisfa in modo ottimale i veri bisogni biologici ed emotivi di una donna che partorisce. L'arte di partorire naturalmente, che non si basa su una tecnica, un metodo di respirazione o l'abilità speciale del ostetrico, ma sulla potenza della partoriente, di mettere se stessi in uno stato in cui sembra essere non del tutto di questo mondo. Si ritira fiduciosamente alla nascita dal mondo esterno - il cervello sinistro, razionale - e si apre alle capacità e alla guida del suo lato intuitivo, che è ancorato nel cervello destro. Potresti anche dire che lascia andare la sua testa e si apre al potere del suo cuore. La nascita con le tue leggi biologiche è molto più un atto d'amore emotivo che una tecnica razionale. La madre non può dire razionalmente al bambino che ora deve chinare la testa per entrare nel bacino. Ma può dare al bambino la sicurezza necessaria per fare istintivamente ciò che la natura intende. Questo è possibile solo attraverso un contatto fiducioso tra madre e figlio durante il processo di parto. Ma proprio questa intimità è costantemente sconvolta dal controllo permanente nelle cliniche. Questo è un disturbo per il lavoro di squadra altamente sensibile di madre e figlio, e troppo spesso ci occupiamo di inutili interruzioni della nascita. Basta immaginare cosa sentirà una coppia di innamorati quando, durante la loro intimità, qualcuno controlla regolarmente per misurare la pressione sanguigna. Più la donna è indisturbata nelle sue capacità di gestazione, più i suoi ormoni della nascita possono scorrere liberamente, e maggiore è la secrezione del loro corpo di endorfine analgesiche, che allo stesso tempo rafforzano i sentimenti di felicità della madre.
Una donna che è riuscita a dare alla luce il proprio bambino con le proprie forze emerge rafforzata da questa esperienza. Questo, a sua volta, è un prerequisito importante per il tuo ottimo lavoro come madre


La felicità di un bambino, molto prima che nasca, inizia nel cuore di due persone che si danno il loro amore

Infine, un'intervista di Alpenparlament.tv che ha aperto i miei occhi personalmente in relazione a questo argomento - ma guarda da te stesso...

http://sadefenza.blogspot.com/2018/05/conoscenza-perduta-come-luomo-ha.html

Fonti:
http://www.Wikipedia.com
http://www.Alpenparlament.tv
Kirsten Proppe / http://www.natuerliche-geburt.com/
http://www.forum-geburt.ch
http: // geburtsvorbereitung.sanftegeburt.ch/
http://www.zeitenschrift.com
http://www.zentrum-der-gesundheit.de

**********

http://sadefenza.blogspot.com/2018/05/conoscenza-perduta-come-luomo-ha.html

 Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli 
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!