giovedì 12 dicembre 2019

Gli avamposti atlantidei in Antartide rivelano nuove sorprese

Kathy J. Forti
trinfinity8
Sa Defenza  
In Antartide ci sono potenti anomalie, un cubo nero, un altro cubo nero / componente tecnologico trovato alla Mecca (pulsazioni di energia, si pensa che il crollo della gru e le diverse migliaia di morti sono riportate come effetto della fuga nella manifestazione religiosa a la Mecca) - portato in Antartide dai russi. Tecnologia olografica - diffusa su diverse colonie / nuove civiltà atlantidee. Quando sono collegati questi cubi formano una griglia di comunicazione relativa ai portali terrestri




Un'alta stranezza continua nel deserto più freddo della Terra che chiamiamo Antartide. Gli spettatori remoti hanno avuto una giornata campale cercando di vedere cosa nascondono così tanti governi del mondo per rifiutarsi di parlarne.
I rapporti in arrivo sono in qualche modo simili nella loro natura: una civiltà perduta rinvenuta trovata sotto il ghiaccio, un'influenza e una presenza aliena e la scoperta di tecnologia avanzata. Ma una comprensione superiore dietro questo sviluppo dell'Artico ha eluso allo stesso modo la maggior parte dei reporter e dei telespettatori.

"È davvero complicato", ammette EM Nicolay , un esperto di visione remota e lettore di timeline che ha dato un'occhiata alla situazione di questo pezzo (in un'intervista audio completa). Nicolay afferma di essere stato completamente sorpreso dalla profondità di ciò che vide sia dal punto di vista spirituale che evolutivo. Sembra che le scoperte recenti che emergono da questo continente ghiacciato siano direttamente collegate agli eventi passati, attuali e futuri che accadono nel nostro mondo, specialmente in Medio Oriente. Anche la civiltà perduta di Atlantide gioca un ruolo chiave.

Mentre l'Antartide NON viene riscoperta come Atlantide come alcuni potrebbero pensare, fu un avamposto del continente perduto che cadde in un cataclisma che si verificò migliaia di anni fa dopo una terza e ultima inondazione biblica. Gli Atlantidei avevano colonie in tutto il mondo dove conservavano le loro conoscenze e tecnologie. L'Antartide era uno di questi avamposti chiave. Questo vasto deserto ghiacciato era un tempo una fiorente terra fertile con palme . Durante un precedente spostamento dell'asse terrestre fu istantaneamente congelato, mentre altre terre si inondarono e scomparvero.

Nicolay conferma che la tecnologia avanzata e le rovine intatte di una civiltà perduta sono state portate alla luce in Antartide da ciò che vide. Questo spiega perché così tanti nell'ultimo anno hanno improvvisamente deciso di andarci. Le visite di dignitari come l'ex presidente Barak Obama, l'ex segretario di stato John Kerry, l'astronauta della NASA Buzz Aldrin, il patriarca della Chiesa ortodossa russa Patriarca Krill e Vladimir Putin, solo per citarne alcuni, sono la prova circostanziale che alcune importanti scoperte sono state portate alla luce.

L'attività in Antartide risale a decenni prima della seconda guerra mondiale quando il Terzo Reich della Germania nazista iniziò a costruire lì basi segrete per lo sviluppo di "tecnologia avanzata" . I nazisti sapevano che qualcosa vi era nascosto, ma non ne parlano.

Circa 30 anni fa il governo russo iniziò a perforare circa due miglia e mezzo di ghiaccio spesso sul lago Vostok , un lago di 15 milioni di anni che scoprirono SOTTO il ghiaccio dell'Antartide. Quando anche altre nazioni hanno iniziato a perforare, Nicolay dice di aver trovato una "scatola nera lucida" sotto il ghiaccio che poi si è attivata.

Il dispositivo emette un impulso di energia simile al plasma che viene avvertito in tutto il Sud America e fino al nord del Messico. Sfortunatamente, nessuno ha idea di come spegnere questo dispositivo né il potenziale caos che potrebbe causare, anche dal punto di vista della salute. ( Il governo degli Stati Uniti ha recentemente rivelato che il personale militare dell'Antartide è stato esposto a radiazioni (causando il cancro per alcuni), ma sostengono che proviene dai loro generatori di energia nucleare di base.)

Esistono prove preliminari a supporto della tecnologia sepolta in Antartide. Nel 2006 i satelliti della NASA hanno scoperto una forza super gravitazionale che emette 300 miglia nello spazio, proveniente da un grande cratere di impatto in Antartide che ora chiamano "Wilkes Land Gravity Anomaly". Gli scienziati sono rimasti per sempre perplessi su ciò che potrebbe causare tali "onde "gravitazionali". Dichiarano ufficialmente che deve essere dovuto alle vibrazioni del ghiaccio che causano increspature atmosferiche.

Un sottufficiale della Marina e ingegnere aerospaziale in pensione che ha lavorato in Antartide dal 1995 al 1996 (chi desidera rimanere anonimo), ha riferito che durante la sua breve missione in Antartide hanno ricevuto l'autorizzazione speciale per sorvolare una "No Fly Zone" ufficiale. Lì vide un buco "grande quanto un campo da calcio" nel ghiaccio sotto il quale "sembrava un'entrata in un'installazione sotterranea".

Anche strutture piramidali sono state avvistate in Antartide, come mostrato dalle immagini satellitari di Google Earth. Queste non sono formazioni naturali. Così tanti si chiedono cos'altro è nascosto sotto così tanta neve e ghiaccio?

La storia diventa ancora più strana. L'11 settembre 2015, nella Grande Moschea (Moschea Masjid al-Haram) alla Mecca, in Arabia Saudita, dove ogni anno milioni di pellegrinaggi hanno avuto luogo scavi sotterranei. È stata anche scoperta una misteriosa "scatola".

Quando l'equipaggio di 15 uomini ha cercato di rimuovere la scatola, è stata emessa un'enorme esplosione di energia - uccidendo istantaneamente la squadra e facendo cadere un'enorme gru da costruzione a terra uccidendo 107 persone. Non solo il terreno ha tremato con una forza tremenda, ma testimoni affermano che  "fulmini" hanno colpito il luogo.



Si vociferava che l'equipaggio di costruzione avesse scoperto l'Arca di Gabriele e che fosse stato ucciso da una "emissione di plasma". Meno di due settimane dopo, il 24 settembre, circa 4.000 fedeli furono uccisi in quello che fu ufficialmente chiamato stampede e non ufficialmente chiamato un altro "Emissione di plasma" legata all'Arca .

I sauditi hanno capito subito di avere un'arma sconosciuta e antica tra le mani. Secondo Nicolay, i sauditi hanno contattato i russi per venire e decifrarlo. Questa è stata una mossa insolita poiché i due paesi non sono alleati naturali. Sapevano che i russi avevano più esperienza con i "dispositivi energetici".

Nicolay afferma che c'era un motivo ancora più profondo per il contatto russo. Il dispositivo si attivò, mostrando un ologramma del futuro, un futuro che mostrava che la Russia sarebbe diventata il "Salvatore della Civiltà" negli anni a venire dopo il crollo occidentale. I sauditi lo conoscevano perfettamente con il 3 ° segreto di Nostra Signora di Fatima , un segreto che è stato tenuto relativamente nascosto al pubblico, ma ben protetto dalla Chiesa cattolica dal 1917.

Secondo Nicolay, la scatola nera trovata alla Mecca e quella che ora pulsa dall'Antartide sono entrambe le singole parti di una più grande tecnologia olografica simile a un cristallo diffusa su molte delle colonie / avamposti di Atlantide. Quando tutte le parti vengono riunite formano una grande griglia di comunicazione globale. La tecnologia è un dispositivo interdimensionale che non solo mostra il futuro, ma quando attivato ha energia e potenza straordinarie.

Dopo aver ascoltato le notizie saudite, il presidente russo Vladimir Putin avrebbe inviato la nave da ricerca navale ammiraglio Vladimisky per raccogliere l'Arca dalla città portuale saudita di Jeddah - la porta d'accesso alla Mecca - e portarla in Antartide per la custodia. Furono lanciati due satelliti di battaglia russi per proteggere l'ammiraglio Vladimisky e il suo prezioso carico. A una flotta di navi da guerra russe, un rimorchiatore di salvataggio e una petroliera - che eseguivano manovre nell'Oceano Indiano, fu anche ordinato di incontrarsi con essa. 



https://sadefenza.blogspot.com/2016/02/papa-francesco-perora-incontro-storico.html

Nel febbraio 2016 i capi della chiesa cattolica romana (Papa Francesco) e il leader della chiesa ortodossa russa di Mosca (Patriarca Krill) si sono incontrati per la prima volta dopo quasi 1.000 anni. Si diceva che papa Francesco ha consegnato al leader ortodosso russo un antico manoscritto islamico, sequestrato e salvato durante i tempi delle crociate intitolato "Le istruzioni di Gabriele a Maometto". Subito dopo questa visita, il Patriarca Krill andò in Antartide e si diceva che avesse celebrato un tipo speciale di cerimonia. Il rapporto ufficiale era che si recava fino in questa vasta terra ghiacciata per pregare nella piccola chiesa ortodossa in Antartide.
Per quanto riguarda il contenuto di questo antico manoscritto islamico, "Istruzioni di Gabriele a Maometto", che ruota attorno un gruppo di istruzioni impartite a Maometto da Gabriele in una grotta chiamata Hira, situato sulla montagna chiamata Jabal an-Nour, vicino alla Mecca, in cui questo celestiale viene affidato alle cure di Maometto una "scatola / arca" di "immenso potere" è stato vietato l'uso in quanto apparteneva ed era, solo di Dio, invece, viene sepolta sotto un santuario presso il "luogo di culto degli Angeli , utilizzata prima della creazione dell'uomo" fino a quando nel futuro si scopre nei giorni di al-Yawm Qiyamah , o Qiyamah, che letteralmente significa " giorno della risurrezione ".  
https://sadefenza.blogspot.com/2016/02/massima-autorita-religiosa-russa-esegue.html

Sembra che alcune aree della Terra siano portali interdimensionali collegati a questa tecnologia della scatola nera. Il che ci porta in Medio Oriente, dove risiedono i portali chiave. Questi portali agiscono come un vortice, aprendo le porte ad "altre specie del mondo". La scoperta in Antartide è solo l'inizio.

L'intervista audio di seguito fornisce ulteriori dettagli su ciò che è stato trovato nelle rovine intatte in Antartide e su come questo si adatta alla dinamica dell'Ascensione.




*****

Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e fare valutazioni personali
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!