domenica 21 giugno 2020

Sabato 20 giugno 2020 mobilitazione contro il 5G a Cagliari, inoltre ricordiamo il centenario del genocidio del popolo Osseto

Sa Defenza 






Sabato presso i bastioni di San Remy a Cagliari si è svolto un flash mob contro la tecnologia delle Internet delle Cose (IoT) quello che ci vogliono farci credere sia indispensabile per ogni persona,  il dialogo internet tra le cose di casa dai frigoriferi, a ogni cosa che sia presente nella nostro domicilio , TV, computer, impianto elettrico, cellulari, auto videosorveglianza, ogni cosa che si possa connettere con la rete web... ecc


"Un esempio di interfacce multiple che potrebbero interagire con la tecnologia di telepatia sintetica nel mainstream sarebbe la rete di dispositivi fisici che sono inclusi nell'Internet of Things. Il concetto e l'implementazione dell'Internet of Things (IoT) vengono spinti dai controllori in questo momento per una maggiore facilità delle tecnologie di "casa intelligente" che aprono le porte alla sorveglianza interna attraverso una serie di biosensori nanotecnologici integrati. Questa forte spinta per la costruzione di infrastrutture wireless per città intelligenti in tutto il mondo, è un altro tentativo disperato di mantenere il controllo mentale sulla popolazione addormentata...sadefenza.telepatia-sintetica

In piazza presenti anche medici ISDE , Dr.sa Claudia Zuncheddu, che affrontano il problema del 5G da un punto di vista sociale e sopratutto sanitario, mentre le istituzioni nella loro maggior parte non prendono posizione nonostante i sindaci hanno responsabilità non solo amministrativo ma anche della sanità pubblica del territorio... dunque è a loro, i sindaci,  che va il nostro invito a documentarsi e prendere posizione a favore delle genti sulla questione del 5G, vista la pericolosità che hanno sul corpo e il nostro ambiente sia faunistico che vegetale... .




Aggiorniamo le notizie e impressione che abbiamo registrato tra i partecipanti al flash mob di Cagliari con altre info che abbiamo pubblicato in altre occasioni con post sul nostro Blog

Le radiazioni dei telefoni cellulari e delle torri cellulari sono già state collegate al cancro al cervello. Con l'avvento del 5G, ci saranno più torri e sono più vicine - un'altra ricetta per il disastro, secondo i sostenitori della salute. I provider di servizi a più celle hanno annunciato che verranno lanciati 5G con velocità più elevate, ma l'impatto della nuova rete è scarsamente compresa nel migliore dei casi. Inoltre, le preoccupazioni su quali siano gli effetti a lungo termine con il bagno da radiazione quasi costante, fornito dalle reti 5G, continuano a crescere - e a buona ragione anche le preoccupazioni.

Come funzionano le radiazioni 5G e dei telefoni cellulari
Il tipo di radiazione emessa da telefoni cellulari, torri cellulari e dispositivi correlati sono note come "radiazioni elettromagnetiche", spesso abbreviato in EMF o EMR. È considerato anche un tipo di radiazioni non ionizzanti. Anche se non è la radiazione di cui avresti paura in un incidente nucleare, ciò non significa che non sia "priva di rischi" come dimostrano leader del settore.

Attualmente, i telefoni cellulari e altri dispositivi si basano sulla rete 4G. La tecnologia 5G o "Fifth Generation" promette velocità 100 volte più veloci rispetto al modello attuale. Per raggiungere tali velocità, tuttavia, vi è un avvertimento: occorrono migliaia di stazioni base per poter funzionare. Le onde 5G non possono viaggiare a 4G; gli esperti dicono che una nuova base dovrà essere installata ogni 12 case. Ciò significa che, anche se attualmente potresti non vivere vicino a una torre cellulare, presto queste nuove stazioni base diventeranno praticamente impossibili da evitare. 
sadefenza.blogspot.com/2018/08/il-5g-e-gia-collegato-problemi-di.html

La dr.sa Katherine Horton vede l'attuale lancio della rete 5G in un modo diverso dalla percezione tradizionale. E per una buona ragione. 
Con quale chiarezza sta venendo alla luce l'agenda di spopolamento? Nell'intervista la Dr.sa Horton ci indica il sito Web deagel.com , un sito Web che monitora la vendita e la distribuzione della tecnologia delle armi militari in tutto il mondo. Ci mostra che i piani per il genocidio si riflettono effettivamente nelle stime pubblicate di spopolamento entro il prossimo decennio. Come puoi vedere dalla pagina qui sotto, a cui puoi accedere direttamente qui , si prevede che la popolazione degli Stati Uniti sarà di 100 milioni entro il 2025, in calo rispetto a 327 milioni nel 2017." sadefenza.5g-e-lultimo-sistema-di-armi-


Pericolo 5G: 13 motivi per cui la tecnologia wireless 5G sarà una catastrofe per l'umanità

Articolo importante pubblicato per la prima volta il 24 settembre 2019

Il pericolo del 5G non può essere sottovalutato.
Il 5G (5a generazione) è ora attivamente lanciato in molte città del mondo. Allo stesso tempo, mentre la consapevolezza dei suoi orribili impatti sulla salute e sulla privacy sta aumentando, in molti luoghi si stanno emettendo moratorie su di esso o vietandolo, come l'intera nazione del Belgio, la città di Vaud (Svizzera) e San Francisco (USA). Le radiazioni a radiofrequenza (RF o RFR) e i campi elettromagnetici (EMF) vengono sempre più riconosciuti come nuovi tipi di inquinamento: l'inquinamento ambientale.

"[Le frequenze 5G] ci zapperanno con lunghezze d'onda che interagiranno con la struttura geometrica della nostra pelle ... Abbiamo scoperto che i condotti sudoripari funzionano come antenne elicoidali ... il dotto del sudore è parte integrante del meccanismo per l'assorbimento di energia, elettromagnetica, tra 75-100 GHz, e che se cambiasse il carattere del condotto sudoriparo, e lo facesse funzionare, potresti effettivamente cambiare tale assorbimento ad un certo punto, potresti tracciare una persona se è sotto stress."


Il dottor Martin Pall, scienziato di radiazioni wireless e EMF, ha fatto ricerche pionieristiche e spiega esattamente in che modo i campi elettromagnetici causano invecchiamento precoce e lesioni al corpo umano, inclusi danni alla fertilità, al cervello, al cuore e persino al DNA! Ha aperto la strada alla ricerca che mostra come i campi elettromagnetici attivano i VGCC (Canali di calcio in tensione) che li induce a rilasciare ioni di calcio in eccesso nella cellula. Ciò porta quindi all'ossido nitrico (NO) e al superossido che reagiscono quasi istantaneamente per formare perossinitriti e radicali liberi. Molti studi come questo mostrano che il perossinitrito danneggia il DNA. Il Dr. Pall ha dichiarato inequivocabilmente che "il lancio del 5G è assolutamente folle".
Una caratteristica significativa e unica degli Smart Meters è che emettono radiazioni ad onda pulsata e non radiazione ad onda continua. In altre parole, eseguono cicli start-stop di emissione di una raffica di EMF e poi temporaneamente inattivi. Ciò accade una quantità incredibilmente elevata di volte al giorno; documenti giudiziari con testimonianze di società di servizi pubblici (come Pacific Gas e Electric Company of California) rivelano che i contatori intelligenti inviano onde pulsate tra 9.600 e 190.000 volte al giorno!
5G  utilizza frequenze di onde millimetriche (MMW), così chiamate perché le frequenze sono così alte (nell'intervallo 24-100 GHz). Da 1 GHz = 1 miliardo di GHz, stiamo parlando di frequenze con una lunghezza d'onda molto breve (la distanza tra il picco di un'onda e la successiva). Le distanze sono così minuscole che vengono misurate in millimetri, da cui il termine onda millimetrica. Queste sono esattamente le stesse frequenze usate dai militari per le loro armi non letali come i sistemi di negazione attiva per la dispersione della folla. Queste armi hanno la capacità di causare lesioni enormi. Il dottor Paul Ben-Ishai ha detto: "Se sei abbastanza sfortunato da stare davanti a loro, quando ti colpisce, sentirai che il tuo corpo va in fiamme"





Le frequenze MMW del 5G causano danni al DNA mitocondriale, che viene poi tramandato di generazione in generazione. 5G è mutageno. Queste mutazioni sono ereditate dalla prossima generazione! Ciò ha gravi implicazioni per la purezza genetica. Quante persone ci stanno pensando quando non riescono a smettere di guardare i loro schermi? Questo sito web elenca molti studi che mostrano il danno mitocondriale che si verifica dopo l'esposizione alle radiazioni EMF . https://mdsafetech.org/mitochondrial-effects/

Con la mutagenesi di solito arriva la carcinogenesi. In altre parole, una volta che qualcosa è abbastanza potente e pericoloso da causare danni al DNA, le probabilità che porti al cancro sono alte. Mark Steele afferma che il 5G è un cancerogeno di classe 1, sebbene l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) classifichi in modo molto conservativo le torri di telefonia cellulare come possibile cancerogeno di classe 2b. È importante notare, tuttavia, che l'OMS è un'agenzia delle Nazioni Unite istituita dai Rockefeller, un'illustre famiglia degli Illuminati della NWO che prevede di utilizzare le Nazioni Unite come veicolo per inaugurare un governo mondiale unico. (ndt. perciò inaffidabili)
Il 5G è abbastanza potente da mappare in 3D l'interno della tua casa e altri edifici. Mark Steele evidenzia in modo specifico la frequenza di 868 MHz, precedentemente utilizzata per gli interlocuzioni sul campo di battaglia e che può passare con facilità attraverso mattoni e cemento. Afferma che questa frequenza è in grado di individuare persone specifiche ... interessante data tutta la molestia elettronica e lo stalking di gruppo che si verifica contro TI (Targeted Individuals).

L'infrastruttura 5G consisterà in piccole antenne a serie di fasi che sparano radiazioni ai loro obiettivi come un proiettile. I raggi di microonde che producono saranno abbastanza forti da passare attraverso pareti e corpi umani. Saremo coperti con questo 24/7/365 e, peggio ancora, l'area di copertura dovrebbe essere più ampia dell'attuale 4G, includendo infine ogni centimetro quadrato di Terra.



Importante da non sottovalutare , il rifiuto delle grandi assicurazioni di darvi protezione assicurativa inb caso di danni o morte dovuta questa tecnologia 5G.

Le compagnie assicurative (la più famosa delle quali è Lloyds di Londra) hanno fatto notizia rifiutandosi di assicurare Big Wireless (il conglomerato aziendale delle telecomunicazioni) contro le malattie e le affermazioni relative al wi-fi e al 5G:
"Bene, il rapporto del team di valutazione dei rischi del novembre 2010 di Lloyd ci fornisce un solido indizio: il rapporto confronta queste tecnologie wireless con l'amianto , in quanto le prime ricerche sull'amianto erano" inconcludenti "e solo in seguito è diventato ovvio per chiunque presta attenzione che l'amianto causa cancro." Tieni presente che lo studio di valutazione del rischio del Lloyd sulla rete Wi-Fi è stato pubblicato oltre 8 [ora 9 - Ed.] Anni fa. Anche allora, tuttavia, il loro team di valutazione dei rischi era abbastanza intelligente da rendersi conto che potrebbero emergere nuove prove che dimostrano che le varie frequenze Wi-Fi causano malattie.  
https://principia-scientific.org/lloyds-insurers-refuse-to-cover-5g-wi-fi-illnesses/
sadefenza.blogspot pericolo-5g-13-motivi

Vista al pericolosità di questa tecnologia , invitiamo tutte le persone a informarsi e prendere posizione per la nostra/vostra salvaguardia, e sopratutto  gli enti locali e istituzionali a fare l'interesse delle persone umane che dicono di voler rappresentare nelle varie sedi politiche e giuridiche e a non fare gli interessi delle multinazionali del malaffare interessate solo al business, poco propense a salvaguardare l'ambiente,  come quelle delle telecomunicazioni a emissioni militari come il 5G, ne va della nostra vita e tranquillità.

In ultimo non vogliamo  dimenticarci di rammentare e portare la nostra attenzione e solidarietà per il centenario del genocidio del popolo Osseto subito nel 1920 dai vicini georgiani ,  tributo in ricordo e a loro favore letto per l'occasione dal Presidente del MLNS, Sergio Pes 

*****
https://sadefenza.blogspot.com/2020/06/sabato-20-giugno-2020-mobilitazione.html


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!