venerdì 20 aprile 2018

Air Force assegna un contratto da quasi $ 1 miliardo per un missile ipersonico da crociera 

Aaron Mehta  
defensenews
Sa Defenza 


L'Air Force sta lavorando con Lockheed Martin sul progetto di un nuovo prototipo ipersonico. Il servizio in precedenza ha esplorato la tecnologia con test dell'X-51A Waverider, mostrato qui sotto l'ala di un bombardiere B-52. (Grafica della US Air Force)

WASHINGTON - L'US Air Force ha scelto Lockheed Martin per progettare e fare il prototipo di un nuovo missile da crociera ipersonico , come parte di una vasto impegno del Pentagono per dare il via all'arsenale ipersonico americano.


Il contratto a tempo indeterminato / quantità indefinita per "progettazione, sviluppo, ingegnerizzazione, integrazione dei sistemi, test, pianificazione logistica e supporto dell'integrazione negli aeromobili di tutti gli elementi di un'arma ipersonica, convenzionale, lanciata dall'aria" è stato annunciato nel servizio di Mercoledì.


Il valore totale per Lockheed potrebbe raggiungere i $ 928 milioni nel corso del programma, che ha una tempistica non specificata.

"Questo sforzo è uno dei due per il prototipo delle armi ipersoniche perseguiti dall'Aeronautica per accelerare la ricerca e lo sviluppo dell'ipersonica", ha detto in una nota la portavoce dei Servizi Ann Stefanek. "L'Air Force sta usando un prototipo per esplorare l'arte del possibile e far avanzare queste tecnologie a una capacità il più rapidamente possibile."

L'altro programma a cui fa riferimento Stefanek è il programma Tactical Boost Glide, un co-sviluppo tra  Servizi e DARPA. Il programma prevede di avere un prototipo nel periodo 2022-2023, secondo il capo di DARPA, Steven Walker.


Il volo ipersonico è definito come qualcosa sopra i Mach 5, che significa cinque volte la velocità del suono. Un'arma del genere, se sviluppata con successo, sarebbe in grado di aggirare le difese aeree esistenti e tenere a rischio le forze nemiche da grandi distanze. L'amministratore delegato di Lockheed Martin, Marillyn Hewson, ha in precedenza focalizzato lo sviluppo della tecnologia.


Stefanek ha notato che l'investimento monetario rappresenta il "valore nominale stimato" per il progetto, non è l'impegno a carico totale dei Servizi. Il denaro verrà distribuito attraverso una serie di ordini, il primo dei quali arriverà nelle prossime settimane.


L'annuncio arriva mentre i funzionari del Pentagono, la maggior parte vocalmente sottosegretario alla Difesa e alla ricerca Michael Griffin, hanno apertamente richiesto la necessità di ulteriori investimenti nella tecnologia ipersonica.

"Il progresso più significativo dei nostri avversari è stato lo sviluppo cinese di quello che oggi è un sistema piuttosto maturo per il pronto intervento convenzionale a migliaia di chilometri di raggio", ha detto Griffin durante l'udienza del 17 aprile. "Con gli attuali sistemi difensivi, non vedremo arrivare queste armi". 
"È giunto il momento per noi di rinnovarci e  finanziare  queste aree in modo coordinato in tutto il dipartimento per sviluppare sistemi che possono essere basati sulla terra per  pronto intervento convenzionale, possono essere basati in mare, e in seguito possono essere basati su un aereo ", ha detto in seguito Griffin.

Puoi seguire Sa Defenza anche su Telegram a questo link: https://t.me/sadefenza

Reazioni:
Categories:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!