sabato 5 maggio 2018

I pesticidi stanno rendendo i bambini aggressivi

Evaggelos Vallianatos
"I pesticidi causano una moltitudine di effetti negativi sugli esseri umani, ma sono particolarmente dannosi per i bambini".



Fungicidi spruzzati sul tabacco in una serra a Jalapa, in Nicaragua. (Foto: cortesia di Peter Essick)


I pesticidi causano una moltitudine di effetti negativi sugli esseri umani. Tuttavia, sono particolarmente dannosi per i bambini. Potrebbero avere qualcosa a che fare con le sparatorie di massa nelle scuole di tutta l'America perché alcune di esse sono neurotossine. Ciò significa che influenzano e danneggiano il sistema nervoso centrale e il cervello - di tutti gli animali, inclusi gli umani.



Warren Porter , professore emerito di zoologia presso l'University of Wisconsin, ha condotto esperimenti con acque sotterranee - acqua prelevata dal terreno delle fattorie con livelli tipici di pesticidi e fertilizzanti. Ha scelto l'acqua della fattoria contaminata con l'insetticida Aldicarb (Bayer) , l'erbicida Atrazina  (Monsanto) e il fertilizzanti azotati. Ha testato quella miscela su topi bianchi e cavie.

Le concentrazioni del fertilizzante con ciascuno dei pesticidi (aldicarb e atrazina) con gli stessi ordini di grandezza (quantità disciolte) delle acque sotterranee , secondo l'Environmental Protection Agency le sostanze chimiche non causavano "un danno ragionevole all'uomo e all'ambiente".In altre parole, Porter ha messo in dubbio le rassicurazioni di EPA e dell'industria chimica sulle tossine usate e  dichiarate nei repertori dell'EPA sicure (e approvate) -  e gli agricoltori possono spruzzare sulle colture che gli americani poi mangiano. 

Porter ha scoperto che la miscela di acqua della falda comune con disciolte le sostanze chimiche delle coltivazioni hanno avuto effetti dannosi sul sistema nervoso, sul sistema immunitario ed endocrino degli animali. I topi sono diventati aggressivi e hanno avuto problemi negli ormoni tiroidei. Il loro sistema immunitario era compromesso anche nella sua capacità di produrre anticorpi contro proteine ​​estranee.

Per coloro che rifiutano il risultato di queste scoperte solo perché i topi si sono ammalati con l'acqua tossica della fattoria , deve considerare quanto segue:
Milioni di americani bevono la stessa miscela di acqua freatica che Porter usava sui topi. Secondo, la "disfunzione nell'uomo" della tiroide, secondo Porter, può avere conseguenze spiacevoli con lo sviluppo del cervello, la crescita del nostro corpo e la nostra capacità di apprendere. Inoltre, il danno della tiroide può avere effetti negativi sul nostro sistema immunitario generando enzimi difensivi per proteggerci dalle proteine ​​estranee.
Terzo, la disgregazione della tiroide può avere effetti distruttivi sugli anfibi, influenzando la loro metamorfosi e sopravvivenza.
Dopo cinque anni di esperimenti, Porter ha pubblicato le sue scoperte nel 1999. Il suo lavoro è un avvertimento che l'acqua potabile contaminata ha il potenziale di confondere, rallentare o, nel peggiore dei casi, distruggere l'intelligenza e l'apprendimento dei bambini, rendendola aggressiva.

Questa non è una preoccupazione interamente teorica. Un'altra ricercatrice americana, la professoressa Elizabeth Guillette dell'University of Florida, nel 1998 ha raggiunto conclusioni simili sugli effetti dei pesticidi e comportamento dei bambini messicani.

La professoressa Guillette ha studiato i bambini, dai quattro ai cinque anni, della tribù degli Yaqui. Questi bambini vivono nella valle Yaqui dello Stato del Sonora nel Messico nord-occidentale. L'agricoltura nella valle di Yaqui è industrializzata, quindi l'uso di pesticidi, inclusi gli organoclorurati del tipo DDT vietati negli Stati Uniti, è pesante. In un tale ambiente, l'esposizione dei bambini a dozzine di tossine diverse è un fatto documentato.

Guillette ha scoperto che quei bambini avevano indebolito la resistenza; non riuscivano a prendere una palla a una distanza di tre metri; non è riuscivano ad essere creativi nel loro gioco, non è riuscivano a ricordare dichiarazioni significative dopo trenta minuti; vagavano senza meta o nuotavano nei canali di irrigazione con pochissima interazione.

Inoltre, questi bambini erano aggressivi. Picchiavano i loro fratelli senza motivo, diventando facilmente e visibilmente arrabbiati quando i genitori chiedevano loro di fare qualcosa o di correggere il loro comportamento. La professoressa Guillette ha concluso che il suo studio era lo specchio per "identificare le comunità in cui la contaminazione da pesticidi sembra avere effetti deleteri sui bambini".

Quindi, ci sono le prove che i pesticidi sono pericolosi per i bambini. Gli agricoltori hanno irrorato i loro raccolti per decenni. A meno che i bambini non mangino alimenti biologici, non vi sono dubbi che i pesticidi stanno influenzando il loro comportamento. Inoltre, i pesticidi spruzzati sulle fattorie si disperdono nell'aria e circolano in tutta l'America e nel mondo.

Come documentano i professori Porter e Guillette, i pesticidi provocano l'aggressività , soprattutto nei bambini . Nel 1991, Porter si è lamentato che è impossibile avere una "società tecnologica altamente ordinata se alleviamo una generazione di bambini che stanno divenendo disabili e iperaggressivi".

Questo non significa che il giovane assassino nel caos delle scuole superiori di Miami, in Florida, il 14 febbraio 2018 abbia commesso l'atrocità solo perché ha mangiato cibo contaminato dalle neurotossine. Tuttavia, i veleni , che attaccano il sistema nervoso, presenti nel cibo, nell'acqua e nell'aria, anche in piccole quantità ma per un lungo periodo di tempo, cambiano il comportamento umano, rendendo le persone e soprattutto i bambini più violenti.

Chiaramente, i pesticidi, ma in particolare le neurotossine, non dovrebbero essere assolutamente usate in una società civile. Dobbiamo metterli al bando il prima possibile. Tuttavia, con Donald Trump alla Casa Bianca e Scott Pruitt all'EPA, non è probabile sia fatta una simile politica. Questi uomini lavorano per l'industria chimica. Fino a quando gli americani voteranno Trump, la nostra migliore protezione è mangiare cibo biologico.

Alimento biologico significa cibo senza spray, fanghi, radiazioni e ingegneria genetica. Questo cibo sano è anche cibo politico: ci aiuta a combattere l'inquinamento e il controllo del complesso agrochimico-industriale-politico.





Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM


http://sadefenza.blogspot.com/2018/05/i-pesticidi-stanno-rendendo-i-bambini.html


Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!