domenica 13 luglio 2014

PERCHE' TANTA COMPLICITA' INTERNAZIONALE POLITICA E CULTURALE DEI CRIMINI DELLO STATO ISRAELIANO
post secondo


Questo dipinto di John Gast (1872 circa)
intitolato Progresso Americano è una
rappresentazione allegorica del Destino manifesto.
A. Boassa

L'ideologia del "destino manifesto" non si fermò all'emisfero settentrionale . Con la "dottrina Monroe" gli Stati Uniti si arrogarono diritti speciali sull'America centrale e meridionale che già dalla seconda metà dell'ottocento caddero sotto il controllo degli States . Durante la presidenza di Theodore Roosevelt avvenne l'invasione della Repubblica Dominicana e del Venezuela mentre la Colombia venne privata di un'area strategica che sarebbe divenuta Panama sotto controllo USA . 


I presidenti successivi Taft , Wilson , Franklin Roosevelt continuarono , proclamandosi campioni di civiltà e di democrazia , ad imperversare , secondo le "nobili ideologie del "destino manifesto" e della "dottrina Monroe" nella colonizzazione del loro "cortile si casa" , secondo la definizione che ne fece Mao . 

"L'America agli Americani" di Monroe (cioè sovranità limitata-molto limitata- per l'America centrale e meridionale) nell'immaginario di Reagan e del pensiero neocon diventa "tutto il mondo nelle nostre mani" . Una globalizzazione a senso unico ,secondo i principi ideologici , culturali e morali degli Stati Uniti . 


Privatizzazioni , deregulation , creazione del debito pubblico nei paesi "poveri" , delocalizzazioni ..."La fine della storia" . Il capitalismo come eterno ed unico modello di produzione .

Ma è con l'ineffabile W. G. Bush che si costituisce con estrema chiarezza il secondo caposaldo della filosofia usa della "giustezza della forza bruta perché morale" . in un documento del 2002 (ringrazio Maurizio Blondet) titolato " La nuova strategia di sicurezza nazionale degli Stati Uniti d'America" si afferma il diritto-dovere da parte degli States di usare la loro "ineguagliata superiorità militare" senza alcun limite legale . 


Contro ogni stato che si opponga agli interessi USA viene legittimato " l'uso della forza contro l'integrità territoriale o l'indipendenza politica " anche in maniera preventiva . Viene implicitamente dichiarato che l'unico stato legale nel pianeta ,ovviamente in simbiosi con Israele , è "l'America" . Tutti gli altri stati lo sono provvisoriamente , lo sono solo se...

Al di là delle farneticazioni sulla terra promessa e sulla inesistenza dei palestinesi , i leader sionisti più volte hanno dichiarato che le loro aggressioni sono "giustificate" semplicemente dalla loro superiorità militare e quindi possono infischiarsene dell'Onu , delle Corti internazionali , di Ginevra ...


La spregiudicata azione militare USA contro i Pellerossa costituisce un modello esemplare : sterminarli o sottometterli .

L'affinità ideologica con gli States è data dall'essere in simbiosi in quanto Israele ed Usa agiscono come un unico stato controllato da lobby finanziarie israelite e non israelite che fanno del Congresso e del Presidente tutto ciò che vogliono .
Emblematica un'affermazione di uno dei leader più prestigiosi del sionismo " Gli americani faranno sempre quello che vogliamo noi



terzo post a breve
post precedente 
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!