mercoledì 27 maggio 2015

F16 israeliani abbattuti nello Yemen



Due F16 israeliani, tinti con i colori dell'Arabia Saudita, abbattuti, bruciano a terra nello Yemen...

Gordon Duff, Jeff Smith, 
Ian Greenhalgh ("green-halsh")
e Nahed al Husaini
veteranstoday

trd Sa Defenza



Questa settimana due F16 sono stati abbattuti nello Yemen. Quando è stato esaminato il relitto, è risultato non essere del tipo in dotazione nelle nazioni arabe, ne nell'Arabia Saudita, ne in nessun altra. L'unico "acquirente" nella regione di quel tipo di aereo è Israele.

Con due aerei israeliani abbattuti questa settimana, con stemmi sauditi dipinti di fresco, è la sicura conferma di un attacco termonucleare tattico su una base aerea yemenita, un attacco con bomba al neutrone (NRR senza residuo di radiazione), la guerra allo Yemen è ora chiaramente una guerra israeliana.

Forze di difesa aerea yemenita hanno abbattuto un jet da combattimento con stemma saudita nella provincia nord-occidentale di Sana'a nello Yemen mentre conduceva un attacco aereo. Questa è il secondo F16 abbattuto questa settimana.  La forza della difesa aerea yemenita è stato chiaramente sottovalutata, e il jet saudita il caccia F-16 è stato abbattuto, e successivamente, si è schiantato nella zona Bayt Khayran del distretto di Bani Harith nel nord di Sana'a.

L'11 maggio, la televisione yemenita Al-Masirah ha riferito che i combattenti Ansarullah hanno abbattuto un  jet da combattimento, con insegne marocchine, mentre violava lo spazio aereo del paese nella Valle del Noshour nella provincia settentrionale di Sa'ada. L'aereo abbattuto oggi aveva riferito l'emittente  ha condotto una serie di attacchi aerei contro Al-Dailami la base aerea dello Yemen. Jet sauditi hanno condotto attacchi militari contro lo Yemen dal 26 marzo.

Secondo i media yemeniti, la Domenica caccia sauditi hanno preso di mira una fabbrica nella provincia yemenita occidentale di Al-Hudaydah, uccidendo tre civili e ferendone altri 19. Gli aerei da combattimento sauditi hanno anche preso di mira delle aree residenziali, una base aerea militare e un quartier generale della polizia della provincia con vari attacchi separati.

Ora veniamo alla parte interessante - l'analisi del relitto mostra che questi aerei  sono di origine sconosciuta. In apparenza la verniciatura era saudita, ma, sappiamo che non possono essere aerei sauditi, in realtà sono aerei israeliani con piloti dell'aeronautica israeliana che parlano arabo, membri di una speciale unità 'Kamikaze' che vola con F16 appositamente modificati, per portare' vettori nucleari' con il compito di operazioni apocalittiche contro l'Iran, la Russia o l'Europa occidentale.

Uno di questi aerei è stato molto probabilmente il responsabile che ha sganciato la bomba al neutrone sullo Yemen un paio di giorni fa. I media yemeniti hanno ripreso i due "razzi" portati dal jet da combattimento rimasti inesplosi che sono stati trovati tra i rottami; questi sono molto probabilmente missili Sidewinder usati per la difesa da altri aerei. Non sappiamo quali altri ordigni il velivolo stesse trasportando.

Non sono stati trovati i piloti di questi due velivoli abbattuti; senza dubbio con le estese  ricerche  in corso -  se riuscissero a  catturare 
un pilota israeliano vivo- sarebbe davvero un bel colpo per gli yemeniti.

L'aereo è stato abbattuto da un sistema di BUK aggiornato fornito dalla Russia - Lo Yemen è ben attrezzato con armi russe moderne compresi i MiG-29 e sistemi di difesa aerea avanzati, un fatto che è stato chiaramente trascurato dai sauditi e dai loro alleati israeliani; hanno gravemente sottovalutato le capacità del loro nemico e, come abbiamo visto prima, in particolare nel sud del Libano contro Hezbollah - Israele non fa così bene quando le vittime sono preparate e in grado di combattere; forse hanno pensato di bombardare i civili indifesi di Gaza?



Un esperto di aviazione VT Jeff Smith di Los Alamos National Labs ci ha fornito un'analisi della situazione.

Jeff Smith Report
______________________

Analisi della Foto del tiro sul F-16 nello Yemen mostrano che i modelli sono i primi modelli; A / B F-16 nella versione di configurazione da attacco al suolo (che ha quello che viene chiamato coda corta) con le insegne reali dell'Air Force saudite, appena dipinte sul telaio dell'aereo. Tutta gli aerei della cosiddetta coalizione araba sono di blocco C / D non A / B.

Quindi questo è probabilmente uno dei 50 modelli in surplus statunitense F-16 A dato a Israele durante l'amministrazione Clinton o si tratta di un apparecchio divenuto recentemente surplus ex-NATO che sia dall'Italia o dal Portogallo. L'unica alternativa è che siano stati forniti direttamente dagli Stati Uniti di nascosto. Abbiamo bisogno del numero di serie o del numero della coda per confermare dove sono stati la prodotti i pezzi.



Mi sono dimenticato che trasportava un serbatoio da 300 galloni per distanza da lungo raggio, con serbatoi imbullonati vuoto a perdere non conformi da sganciare, senza capacità di rifornimento in aria e apparecchiature ECM. Ecco perché è stato abbattuto. Troppo lento e senza contromisure. E' stato usato un vecchio radar APG-66 per inquadrarlo. Riyadh o gli Emirati Arabi Uniti si trovano a soli 600 miglia dallo Yemen.

Tuttavia Israele dallo Yemen dista 1200 miglia. Un F-16 con 3 serbatoi sganciabili, 4 bombe da 1000 libbre e 2 missili sidewinder per autodifesa è possibile arrivi da Israele. La stessa configurazione di distanza e missione necessaria per colpire l'Iran.



F16 Saudita  abbattuto in Yemen era  jet israeliano verniciato

Da Press TV:

L'eEsercito yemenita ha abbattuto un aereo militare saudita a nord est della città settentrionale di Sa'ada, il regime di Al Saud continua i suoi attacchi aerei contro il confinate meridionale. Secondo la televisione yemenita al-Masirah, l'aereo saudita è stato abbattuto nel distretto Kataf del Provincia.

All'inizio della giornata, un altro jet F-16 saudita da combattimento è stato abbattuto nella zona Bayt Khayran del distretto di Bani Harith, nel nord della provincia nord-occidentale di Sana'a. Il caccia ha condotto una serie di attacchi aerei contro al-Dailami  la base aerea dello Yemen.

Jet sauditi hanno condotto vari attacchi contro lo Yemen dal 26 marzo al 11 maggio, combattenti Ansarullah hanno abbattuto un jet da combattimento marocchino che violava lo spazio aereo del paese nella Valle del Noshour nella provincia settentrionale di Sa'ada.


per leggere altro vai su Veteranstoday




Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!