domenica 19 novembre 2017

IL RE SAUDITA ABDICA A FAVORE DEL FIGLIO CHE PIANIFICA LA GUERRA CONTRO HEZBOLLAH - afferma il DAILY MAIL  

Il re saudita si dimette e consegna la corona al figlio pianificando la guerra con Hezbollah - The Daily Mail

Una fonte vicina alla famiglia reale saudita ha dichiarato al quotidiano britannico Daily Mail che il re dell'Arabia Saudita Salman bin Abdulaziz Al Saud sta progettando di abdicare  alla corona saudita a favore di suo figlio,  Mohammad bin Salman, (MBS) principe ereditario dell'Arabia Saudita. Tuttavia, secondo la fonte, re Salman manterrà il titolo di "Custode delle due sacre moschee" che è tradizionalmente legato al titolo del "Re" in Arabia Saudita.
"A meno che non accada qualcosa di drammatico, Re Salman annuncerà la nomina di MBS come re dell'Arabia Saudita la prossima settimana ... Salman interpreterà il ruolo della regina d'Inghilterra. Conserverà solo il titolo di Custode dei Santuari ", ha detto la fonte al Daily Mail.
Nessuno ha mai provato a separare i due titoli nella storia dell'Arabia Saudita, soprattutto perché ciò potrebbe portare a futuri problemi all'interno della famiglia reale. Il titolo di "Re" rappresenta il potere politico. La "Custodia delle due sacre moschee" rappresenta il potere religioso in Arabia Saudita. I due titoli insieme danno al Re i poteri, di cui ha bisogno per mantenere tutto in linea, all'interno della famiglia reale saudita e in tutta l'Arabia Saudita. Riguardo alle politiche del principe Mohammad bin Salman come "futuro re", la fonte ha detto al Daily Mail che si concentrerà su Iran e Hezbollah.
"Mohammad bin Salman è convinto che deve colpire l'Iran e gli Hezbollah ... Contrariamente ai consigli degli anziani della famiglia reale, questo è il prossimo obiettivo di Mohammad bin Salman. Ecco perché il sovrano del Kuwait lo chiama privatamente "Il toro scatenato" ", ha detto la fonte.
La fonte ha anche rivelato che il principe ereditario saudita è disposto a combattere contro Hezbollah in Libano ed  è pronto a sostenere Israele contro Hezbollah. Il "piano B" del principe Mohammad bin Salman è quello di combattere direttamente Hezbollah in Siria se non può iniziare la guerra in Libano. secondo la fonte.
"Il piano di Mohammad bin Salman è di accendere il fuoco in Libano, ma spera di contare sul sostegno militare israeliano. Ha già promesso a Israele miliardi di dollari in aiuti finanziari diretti se fossero d'accordo ... Mohammad bin Salman non può affrontare Hezbollah in Libano senza Israele. Il piano B è quello di combattere Hezbollah in Siria ", ha detto la fonte.
Questa non è la prima volta che i media riferiscono che il re saudita si dimetterà. L'8 novembre,  un rapporto del quotidiano Rai al-Youm, con sede nel Regno Unito, sosteneva che re Salman si sarebbe dimesso entro "due giorni" . Non c'è dubbio che il principe ereditario saudita Mohammad bin Salman è molto ambizioso e aggressivo, due aspetti su cui riflettere nella sua recente epurazione "anti-corruzione", quando ha arrestato dozzine di principi sauditi e uomini d'affari . Tuttavia, non è chiaro se il principe ereditario di 32 anni sia davvero pronto a gettare l'esercito saudita in uno scontro militare con Hezbollah in Siria, a centinaia di chilometri dai confini sauditi.

http://sadefenza.blogspot.com/2017/11/il-re-saudita-abdica-favore-del-figlio.html


 
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!