giovedì 27 settembre 2018

Un secolo di influenza da Intelligenza Artificiale a Hollywood, perché interessarci ?

Sa Defenza 





I fatti : dal 2010 rispetto al decennio precedente, abbiamo visto un aumento del 144% di intelligenza artificiale -IA- nei film. Inoltre, da allora, abbiamo assistito a un aumento drammatico dell'IA che ora sta assumendo nuovi ruoli sia a Hollywood che nella nostra quotidianità, compresa la forza lavoro.

Riflettiamoci : Dobbiamo essere cauti e consapevoli di cosa consumiamo con i nostri media con cattive intenzioni e programmi, a volte sono in gioco la nostra attenzione, e come rivolgere da un'altra parte la distorsione, delle nostre prospettive che a loro volta creano realtà alle quali abbiamo acconsentito . La consapevolezza di sé  è la chiave.

Ammettiamolo, è quasi impossibile in questi giorni staccarsi completamente dall'idea che l'intelligenza artificiale sia là fuori e che si sta facendo strada velocemente in tutta la nostra vita quotidiana. Dall'Arabia Saudita che concede la cittadinanza a un robot ,  "convenienti" assistenti di IA virtuali come Alexa e Siri che diventano la norma - non sorprende che i nostri media siano pieni di una realtà strisciante che noi, come umanità, potremmo presto coesistere pienamente con l'IA .

Allora, dove è cominciato il tutto? Quando esattamente abbiamo iniziato a vedere la fantasia tecnologica dei robot che vivono nel nostro mondo passare dallo schermo alla nostra realtà? E ancor più, li abbiamo invitati in noi stessi o siamo stati pianificati per accoglierli in modo subliminale attraverso la televisione e il cinema?

C'è molto da considerare e molto da spiegare qui, ma iniziamo con i fatti semplici. La prima volta che le masse furono introdotte all'intelligenza artificiale attraverso il grande schermo era nel film Metropolis. Da allora abbiamo visto aumentare e moltiplicare rapidamente il numero di comparse IA. Solo negli ultimi 8 anni abbiamo visto un aumento dell'IA nei film del 144% rispetto all'ultimo decennio. Quale potrebbe essere la causa o lo scopo di tale crescita esponenziale di spingere l'IA nella nostra coscienza, e molto di più - perché, mentre andiamo avanti, i personaggi sembrano diventare più umani; mostrare emozioni, notevole intelligenza, capacità di apprendimento e vivere bene con il desiderio di non "morire" come se fosse un essere umano?

Ray Kurzweil ha predetto nel suo film Uomo Trascendente del 2009 che vivremo presto, nel 21 ° secolo, in una civiltà di umani-macchine. Può darsi che sia vero, e forse siamo già entrati in quella realtà dal momento in cui vediamo che sempre più posti di lavoro vengono relegati ai robot o più individui che si aprono all'intimità della IA, ma possiamo ancora evitare una agenda piena di "invasione". Siamo in grado di fare molto di più che permettere ai robot di prendere il controllo e infiltrarsi completamente nel nostro mondo se questo fosse il caso previsto per il nostro futuro.

L'obiettivo principale di questo articolo è di far notare che indipendentemente da chi o cosa facciamo (o no) iniziano a coesistere, è importante non perdere mai il contatto con chi siamo e la nostra natura umana. Ciò che veramente conta di più non è ciò che  piace dello schermo, ma ciò che è dentro te nel suo insieme. Disconnettersi per riconnettersi. Sia che scegliamo di accettare o meno il nostro mondo in continua evoluzione, è importante ricordate che sebbene potremmo aver bisogno di adattarci e evolvere oltre quello che siamo oggi, non perdete mai di vista né sacrificate l'essenza stessa che vi rende unici, umani.

Dobbiamo essere cauti e consapevoli di come consumiamo i quanto propongono i media, poiché a volte vi sono in gioco cattive intenzioni e programmi per far rivolgere la nostra attenzione e distorcere le nostre prospettive, che a loro volta creano delle realtà cui abbiamo acconsentito.

Ancora una volta, ci potrebbero essere molte ragioni per spiegare perché il modo in cui l'IA viene visualizzata è mutata nel corso degli anni, e non per speculare ma solo per esprimere il mio punto di vista e la mia intuizione, volevo solo rivedere i fatti e condividere l'infografica sotto da rivedere e riflettere insieme.



http://sadefenza.blogspot.com/2018/09/un-secolo-di-influenza-da-intelligenza.html


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!