domenica 14 ottobre 2018

Enorme iceberg pronto a staccarsi dal ghiacciaio Pine Island in Antartide 

Gli scienziati sono preoccupati che il ghiacciaio stia generando iceberg più frequentemente di quanto non fosse accaduto nel passato

Laura Geggel 
LiveScience
Sa Defenza 


L'iceberg formatosi dal Pine Island Glacier nel settembre 2017,  era 4,5 volte più grande di Manhattan. L'attuale crack potrebbe generare un iceberg ancora più grande. Credit: NASA e USGS

Una nuova spaccatura lunga e scoscesa sta frantumando il ghiacciaio di Pine Island, nell'Antartide occidentale, come mostrano immagini satellitari.

La spaccatura di quasi 19 miglia (30 chilometri) è iniziata nel mezzo della piattaforma del ghiacciaio, dove la piattaforma di ghiaccio tocca le acque oceaniche più calde che lo stanno sciogliendo, dice Stef Lhermitte, un assistente professore del Department of Geoscience and Remote Sensing at the Delft University of Technology in the Netherlands.

La spaccatura ha solo circa 6 miglia (10 km) prima di uno o più iceberg, che si stacchino dal ghiacciaio, afferma Lhermitte. Un altro evento del genere si è verificato solo un anno fa, nel 2017, quando un iceberg 4,5 volte più grande di Manhattan rompe il ghiacciaio Pine Island. [ Photo gallery: Antarctica’s Pine Island Glacier Cracks ]



A new 30 km long rift appeared across Pine Island Glacier since September indicating the upcoming calving of a ~300km² iceberg [1/n] pic.twitter.com/Dnh3YMKYIs
The upcoming ~300km iceberg (or its disintegrated pieces) will be the next large calving event after iceberg B-44 last year and the 6th large calving of since 2018 [2/n] pic.twitter.com/LdJ2caJrhv

Lhermitte ha trovato il nuovo crack analizzando le immagini satellitari del ghiacciaio, che riceve ogni giorno nella sua casella di posta elettronica. "Era mercoledì sera [ott. 3] e all'improvviso ho visto qualcosa che non ho visto il giorno prima ", ha detto a Live Science.

Se l'iceberg si rompe in un unico pezzo, sarà di ben 115 miglia quadrate (300 chilometri quadrati), che è addirittura più grande di quello che si è rotto l'anno scorso . (L'iceberg del 2017 era di 103 miglia quadrate, o 267 km quadrati.)

Se l'iceberg risultante è abbastanza grande, riceverà un nome, ha osservato Lhermitte. Ma, indipendentemente dal fatto che la crepa porti a uno o più iceberg, questo sarà il sesto evento di frattura larga che il ghiacciaio di Pine Island ha vissuto dal 2001, afferma.

Certo, è naturale per un ghiacciaio formare gli iceberg. Ma ciò che preoccupa del Pine Island Glacier è che si tratta di iceberg più numerosi rispetto alla storia passata, ha detto Lhermitte. Iceberg nascosti dal gennaio 2001, novembre 2007, dicembre 2011, agosto 2015 e settembre 2017.

L'iceberg imminente non si è ancora staccato, "ma il fatto che la spaccatura attraversi quasi tutto il ghiacciaio potrebbe avvenire in tempi relativamente brevi", ha detto Lhermitte. 
È impegnativo, tuttavia, dire cosa significa "presto". Secondo Lhermitte, l'evento di parto avverrà probabilmente nel giro di settimane o mesi, "ma probabilmente non ci vorranno anni", ha detto. "Mi aspetto che questo accada da ora a qualche ora in questa estate antartica."

Una volta che si verifica la rottura, l'iceberg rimarrà probabilmente congelato se si blocca con il ghiaccio marino nell'Antartico. Ma se le correnti oceaniche lo portano più a nord, l'iceberg si scioglierà nelle acque più calde, ha detto Lhermitte.

Il ghiacciaio Pine Island è uno dei ghiacciai più veloci in Antartide. Ogni anno, perde 45 miliardi di tonnellate (40,8 miliardi di tonnellate) di ghiaccio, il che a sua volta causa un innalzamento del livello del mare di 0,03 pollici (1 millimetro) ogni otto anni, riporta il Washington Post l'anno scorso . I livelli del mare aumenterebbero di 1,7 piedi (0,5 m) se l'intero ghiacciaio si fosse sciolto.

Questo video, abbraccia un periodo che va dal 2002 al 2016, descrive quanto ghiaccio sta perdendo il ghiacciaio Pine Island . (Nel video, i colori giallo, arancione, rosso e nero rappresentano la perdita di ghiaccio, mentre il blu indica il guadagno del ghiaccio.)




Le griglie di ghiaccio sono importanti perché, come la sporcizia che intasa un lavandino rallenta lo scarico dell'acqua, impediscono al ghiacciaio di fluire con piena forza nell'oceano, ha detto Lhermitte. Una volta che si verificherà l'imminente evento di distacco, Pine Island Glacier si sarà ritirato di quasi 4 miglia (6 km),  ha scritto su Twitter  Lhermitte.

Per quanto riguarda il motivo per cui Pine Island Glacier sta perdendo molta parte della sua piattaforma di ghiaccio (la parte ghiacciata che non tocca la roccia fresca, ma si estende oltre l'oceano), è difficile da esporre. L'acqua calda che viene spinta sotto dall'oceano profondo sta sciogliendo la piattaforma di ghiaccio, ha detto Lhermitte.

"Il motivo per cui otteniamo questo risveglio di acqua calda è certamente correlato al clima, ma è molto difficile dire se questo è legato al cambiamento climatico", ha detto. "L'Antartide è un continente molto sensibile ai cambiamenti climatici. Ma per questo iceberg individuale, è impossibile dedurre che dipenda dagli eventi climatici. "


Lhermitte ha detto che se l'intera spaccatura lunga 19 miglia si interrompe, la nuova linea di partenza per il ghiacciaio Pine Island sarà a quattro miglia da dove si trova attualmente.  Questa immagine mostra il punto in cui il ghiacciaio si è rotto nel 2017 e dove si prevede che si rompa presto

Lhermitte ha detto che se l'intera spaccatura lunga 19 miglia si interrompe, la nuova linea di partenza per il ghiacciaio Pine Island avverrà a quattro miglia da dove si trova attualmente. Questa immagine mostra il punto in cui il ghiacciaio si è fratturato nel 2017 e dove si prevede che finisca di rompersi



Nel settembre 2017, la spaccatura di 26 km ha prodotto un iceberg lungo 103 miglia quadrate




Queste immagini del 2015 (a sinistra) e del 2017 rivelano la mutevole linea del ghiacciaio Pine Island



Uno sguardo alla crepa lunga 18 miglia sul ghiacciaio Pine Island, come visto nell'ottobre 2011

Copyright 2018 LiveScience.com , una società del futuro. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM


0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!