giovedì 31 gennaio 2019

I TERRORISTI PRESENTI A  IDLIB  TRAMANO ANCORA ATTACCHI FALSE FLAG CHIMICI 

South Front


I terroristi di Hayat Tahrir al-Sham (ex Jabhat al-Nusra, il ramo siriano di al-Qaeda), che controllano la maggior parte della zona di disallentamento Idlib della Siria, non rinunciano a mettere in scena attacchi falsi con armi chimiche contro civili, russi. La portavoce degli esteri Maria Zakharova ha comunicato: 


"Le tensioni attorno alla zona di de-escalation di Idlib non sono in declino", ha detto. "I militanti dell'alleato di al-Nusra Hay'at Tahrir al-Sham,  stanno conducendo uno show, non solo coprono gli insediamenti vicini quotidianamente, ma stanno anche costruendo attivamente i loro contingenti vicino alla linea di contatto con le forze governative siriane".

La Zakharova ha espresso serie preoccupazioni per le notizie in arrivo secondo cui i terroristi "non hanno abbandonato gli sforzi per inscenare un attacco chimico contro i civili". Ha aggiunto che secondo i rapporti, un gruppo di membri dei Caschi Bianchi  ha preparato degli ospedali a Idlib per filmare queste provocazioni in anticipo.

Le preoccupazioni di Mosca, Damasco e Teheran sui preparativi di attacchi chimici nella zona de-escalation di Idlib sono su base costante. Tuttavia, questa minaccia non può essere rimossa finché l'area rimane nelle mani dei terroristi.





Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!