giovedì 19 aprile 2018

STRATCOM: non dubitiamo che la Russia  ha  sviluppato il missile ipersonico "invincibile"

Valerie Insinna   
defensenews
Sa Defenza 


L'X-51A Waverider, un programma di test US Air Force, ha dimostrato con successo che il volo ipersonico è possibile. Ma la Russia potrebbe aver superato gli Stati Uniti in questa cruciale tecnologia. (Grafica della US Air Force)


COLORADO SPRINGS, - Il Capo del Comando Strategico USA non ci dirà se gli Stati Uniti hanno visto prove del missile ipersonico "invincibile" russo , ma l'esercito americano ha osservato che sia la Russia che la Cina  gestiscono missili ipersonici di varie capacità, lo ha confermato martedì .

"Non Vi fornirò dettagli sui mezzi che utilizziamo per vederlo. Non Vi fornirò alcun dettaglio tecnico sulle capacità di questi missili ", ha detto il Generale John Hyten ai giornalisti allo Space Symposium. "Ma posso dirvi che abbiamo osservato sia la Russia che la Cina testare le capacità ipersoniche".

I commenti di Hyten arrivano dopo che il presidente russo Vladimir Putin a marzo ha affermato  che la Russia aveva testato con successo un nuovo missile ipersonico "invincibile" che può viaggiare a velocità superiori a Mach 10 - due volte la velocità Mach 5 che qualifica un veicolo aereo come ipersonico - e con un portata di oltre 2.000 chilometri.


Il missile da crociera ipersonico Kinzhal, che sarà equipaggiato con una testata nucleare o convenzionale, può "superare tutti i sistemi di difesa antiaerei e antimissili esistenti e, penso, prospettici", ha detto Putin.


Se quel missile si trova nelle sue fasi di sviluppo o sia già  sottoposto a test operativi, Hyten non può dirlo. Ma è ovvio che prende le affermazioni di Putin molto sul serio.

"Dovreste credere a Vladimir Putin, su tutto ciò che ha detto, su cosa stanno lavorando", ha detto Hyten.
"Ora, lo stato operativo di molte di queste funzionalità ... è un altro problema. Ma su tutto quel che ha detto, so che la Russia ci sta lavorando e noi li osserviamo da vicino. Ascoltiamo anche quello che dicono molto da vicino, e nulla di ciò che hanno fatto e nulla di ciò che ha detto mi ha sorpreso. "

Hyten vuole che gli Stati Uniti si muovano in modo più aggressivo sull'ipersonica, in particolare sulle armi convenzionali che potrebbero essere di particolare utilità nel teatro Asia-Pacifico.

"Ci sono alcune aree in cui penso che abbiamo vantaggi sulla Russia e sulla Cina nell'ipersonica", ha affermato. "Ma quello che hanno fatto,  è significativo, sono stati fatti test completi integrati di queste capacità".

Mentre gli Stati Uniti hanno condotto i propri test di armi ipersoniche negli anni passati, "non hanno avuto pieno successo", così i militari  si sono raggruppati e fermato lo sviluppo.


"Dal mio punto di vista, mi sarebbe piaciuto aver imparato da quell'errore e andare avanti", ha detto Hyten, ma è fiducioso che il Dipartimento della Difesa si muoverà a pieno ritmo andando avanti.


Dopo anni di investimenti fiacchi, la Defense Advanced Research Projects Agency sta aumentando i finanziamenti , passando da $ 85,5 milioni nell'esercizio fiscale 2017 a $ 108,6 milioni nel FY18 per lo sviluppo ipersonico. Il budget per l'anno fiscale 2019 comprende una richiesta di $ 256,7 milioni - un aumento del 136 percento.


Parte della ragione che da fiducia a Hyten è la nomina di Mike Griffin, ex amministratore della NASA, per il posto di sottosegretario alla Difesa per la ricerca e l'ingegneria, ha detto.

"Se il programma non è aggressivo in questo momento, tra un anno sarà aggressivo, perché Mike Griffin ha come segretario [Difesa] [Jim] Mattis, lo guarderà in faccia e dirà che abbiamo davvero bisogno di sviluppare l'ipersonica; e questo è tutto ciò di cui Mike Griffin ha bisogno. "

Lo sviluppo di armi ipersoniche aiuterà gli Stati Uniti solo a risolvere una parte dei problemi.  Sta assicurando che i sistemi di difesa missilistica degli Stati Uniti saranno in grado di contrastare un attacco da parte di un missile ipersonico -  è qualcosa su cui ragione.


L'imminente revisione della difesa missilistica dell'amministrazione,  sta attraversando le fasi finali dell'approvazione al Dipartimento della Difesa ed è previsto il rilascio a maggio , così che potrebbe affrontare quelle sfide future.

"La difesa missilistica in questo momento è focalizzata sulla Corea del Nord. La difesa missilistica non è focalizzata su Russia e Cina e non si concentra su Russia e Cina ", ha affermato Hyten.
"Le capacità di difesa missilistica che abbiamo in Alaska, in California, possono affrontare la minaccia della Corea del Nord", ha aggiunto. "Ciò di cui sono preoccupato però, non è per l'oggi. Sono preoccupato per i cinque anni avvenire a partire da ora e tra 10 anni. Possiamo entrare nella direzione di cui abbiamo bisogno per affrontare qualsiasi minaccia del futuro? "


Puoi seguire  Sa Defenza anche su Telegram a questo link: https://t.me/sadefenza


http://sadefenza.blogspot.com/2018/04/stratcom-non-dubitiamo-che-la-russia-ha.html


Reazioni:
Categories: ,

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!