lunedì 6 novembre 2017

LE FORZE ARMATE UCRAINE APRONO IL FUOCO DI ARTIGLIERIA PESANTE SULLE FORZE DPR NELLA REGIONE DI DONBASS

southfront.org
Sa Defenza 




Immagine illustrativa: Reuters / Marko Djurica

Le forze armate dell'Ucraina hanno rilanciato gli scontri armati in Donetsk aprendo il fuoco sulle posizioni dell'esercito della Repubblica popolare di Donetsk (DPR) e nelle città vicino alla parte davanti alle linee del fronte, il 5 novembre, secondo Anna-news . Due bambini e un adulto sono stati feriti, mentre un altro bambino è stato ucciso. Un numero elevato di civili sono stati evacuati.

Sono stati usati i mortai da 82mm e 120mm, i cannoni di 122mm e 152mm e i lanciarazzi BM-21 Grad. "2126 colpi sono stati sparati dalle Forze armate dell'Ucraina alla Repubblica Popolare di Doneck in 24 ore", ha dichiarato il rappresentante del DPR del Centro di Controllo e Coordinamento Comune, Ruslan Yakubov.

Le forze del DPR  hanno attuato ritorsioni, distruggendo due batterie di obici, secondo il leader del DPR Alexander Zakharchenko. Ha anche aggiunto che l'Ucraina potrebbe aver attaccato a causa di un eventuale incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump al vertice di Cooperazione Economica Asia-Pacifico in Vietnam questa settimana.

Il nord di Donetsk e 22 città vicino al fronte sono state colpite dal fuoco. Otto case e un'auto sono state danneggiate. L'installazione di depurazione dell'acqua di Donetsk è stata danneggiata sempre a causa dell'attacco. Un adulto è stato ferito. Tre bambini sono stati gravemente feriti mentre giocavano nel parco giochi, mentre un altro è morto in ospedale. Migliaia di civili sono stati evacuati da Donetsk.

Il comando del DPR ha affermato che la ragione dell'escalation in Donbass è probabilmente connessa con il fatto delle forze ucraine cercano di coprire la vera ragione delle esplosioni dei depositi di munizioni di Opitniy,  avvenuto il giorno stesso dell'attacco,  ha riferito  il vice direttore operativo del DPR, Eduard Basurin.

"Non escludiamo che l'escalation possa essere dovuta a un tentativo delle forze ucraine di nascondere la vera ragione dietro l'esplosione dei depositi delle munizioni di Opitniy in fiamme,  sono depositi di munizioni sovraccarichi, le condizioni di stoccaggio degli esplosivi violano le norme di sicurezza nello stoccaggio ", ha detto Basurin.

Le forze ucraine hanno  provato a provocare un fuoco di ritorno, in modo da non dover essere accusati dei " propri errori per la perdita delle loro munizione presso Opitniy", ha detto.

Un vice ammiraglio delle forze navali ucraine Igor Voronchenko ha stabilito un nuovo premio denominato la Croce di Ferro. È dedicata al 25 ° anniversario della Marina ucraina. La cosa strana è che la medaglia è segnalato"sia fatta con le armi che i nostri nemici usavano in battaglia contro le forze marittime ucraine"  la relazione non ha esposto a quali battaglie esattamente si "riferiva" sulle armi in questione.

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!