lunedì 26 agosto 2019

BENJAMIN FULFORD: Il Pentagono prevede di espellere i sionisti mentre incombe il risanamento finanziario globale


Sa Defenza 


Il complesso militare-industriale americano sta compiendo serie iniziative contro i sionisti, si preparano ad espellere molti di loro in una zona autonoma ebraica in Siberia, affermano fonti del Pentagono. Mentre il Pentagono e i suoi alleati sono piuttosto ansiosi di assumere il controllo sionista, anche i banchieri centrali e i leader del G7 riuniti la scorsa settimana a Jackson Hole, Wyoming e Biarritz, in Francia, ammettono che è necessario un cambio di paradigma economico. Queste mosse sono legate al parlare di un ripristino finanziario globale che porrebbe fine al controllo sionista delle banche centrali di proprietà privata, affermano le fonti.

Un'intera serie di grandi capi dell'establishment  stanno tutti chiedendo pubblicamente un ripristino finanziario. Questi includono il capo del FMIChristine Lagarde, il presidente russo Vladimir Putin, il presidente cinese Xi Jinping, l'economista di proprietà dei Rothschild e altri. Hanno tutti chiesto di sostituire il dollaro USA con una nuova valuta internazionale. Una tale valuta, quasi per definizione, vedrà fuori il controllo sionista perché gli interessi dell'economia mondiale e quelli del governo americano delle società controllate dai sionisti sono in conflitto.

"La guerra commerciale è un fronte per il ripristino della valuta globale", confermano le fonti del Pentagono. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha chiamato i CEO di JPMorgan Chase Bank, Bank of America, Citigroup e altri per ottenere supporto alla sua posizione sulla guerra commerciale, affermano le fonti. La cancellazione da parte di JPMorgan Chase di tutto il debito delle carte di credito in Canada, l'implosione di Deutsche Bank, l'esposizione della frode di General Electric, la svalutazione dello Yuan e un dollaro sostenuto dalle riserve in oro sono tutti parte della discussione del nuovo sistema del mercato finanziario in corso, dicono.

Tuttavia, per quanto Trump si agiti con schiamazzi e richiami, i numeri indicano chiaramente che il nuovo sistema porterà il potere lontano dagli Stati Uniti. Gli Stati Uniti rappresentano ora solo il 10% del commercio mondiale, ma oltre il 70% del PIL globale utilizza il dollaro USA come valuta di scambio, secondo la Banca d'Inghilterra. Ciò rende evidente che qualsiasi ripristino globale della valuta toglierebbe enorme potere alla società americana.

Trump ha ammesso la scorsa settimana che potrebbe "dichiarare un'emergenza nazionale" sulla questione perché "abbiamo perso un totale di quasi un trilione di dollari all'anno per molti anni". 


Https://www.cnbc.com/2019/08/25 /trump-on-us-china-trade-war-i-could-declare-a-national-emergency.html

Questo  presidente installato negli Stati Uniti è il più vicino di qualsiasi altro nel passato arrivato a dichiarare pubblicamente il fallimento. Altre dichiarazioni e azioni di Trump indicano tutte le crisi esistenziali. Ha cercato di impadronirsi della Groenlandia e delle sue risorse, e di addebitare agli alleati i costi completi delle basi militari statunitensi "più il 50%" e stabilire tariffe su tutto l'import cinese, tutto a causa di questo imminente default, concordano diverse fonti.

Le Forze Armate statunitensi si stanno preparando per i grandi cambiamenti in corso e pone l'esercito al comando generale dell'esercito mentre la Marina prende il controllo delle varie agenzie di intelligence, affermano le fonti del Pentagono. Ciò significa che il nuovo capo di tutte le agenzie di intelligence statunitensi è l'ex ammiraglio della Marina,  Joe Maguire, il nuovo direttore dell'intelligence nazionale, secondo fonti del Pentagono. Maguire prende il sopravvento dopo aver esautorato "non solo l'ex senatore Dan Coats, ma anche il suo vice e John Lennon, ex membro della CIA John Brennan, Sue Gordon", dicono.

Il governo militare americano ha di fatto "dichiarato guerra alla mafia ebraica nel mese Tisha B'av, il giorno più triste, del calendario ebraico", affermano le fonti. I documenti relativi al ricattatore di pedofili Jeffrey Epstein sono stati svelati il ​​9 agosto ed "è stato" suicidato  "il 10 agosto per accelerare il processo contro gli altri, dal momento che tutte le prove sono ammissibili senza alcuna sfida giudiziaria", affermano le fonti del Pentagono.


Il primo tempio che fu distrutto nel 586 a.C., il secondo tempio distrutto nel 70 d.C., l'espulsione del 1290 dall'Inghilterra, l'espulsione del 1492 dalla Spagna e ora la fine del sionismo nel Tisha B'av potrebbe portare a trasferimenti forzati verso l'autonomia ebraica nella zona dell'estremo oriente russo, poiché gli ebrei ricevano la giustizia karmica per i loro secoli di perfidia anti-goy ", dichiarano le fonti del Pentagono.
Le fonti aggiungono: "Apparentemente Epstein è un agente militare che potrebbe essere stato esfiltrato per sradicare le operazioni di ricatto del Mossad in Occidente, i parassiti sionisti, il mega gruppo AIPAC e l'intera 5° colonna israeliana". 
Https: //www.mintpressnews. com / mega-gruppo-maxwells-Mossad-spy-story-jeffrey-Epstein-scandalo / 261.172 / #. XUsWQQmoitA.twitter

"Un giro vittorioso dei satanisti e sionisti, Epstein" morto "a 66 anni, 6 mesi, 22 giorni = 66,6 anni alle 6 del giorno ebraico del lutto", continuano le fonti.
"Il 10 agosto è anche il settantesimo compleanno del Dipartimento della Difesa, che ha ispezionato l'isola di Epstein con satelliti multispettrali per perseguire la pedofilia omicida e altri crimini atroci", affermano.
Le fonti affermano anche che "Trump ha costretto abilmente Bibi (il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu) a vietare l'ingresso in Israele alle deputate musulmane del Congresso Ilhan Omar e Rashida Tlaibe, esponendo Israele come stato opprimente, fratturando il sostegno bipartisan e rafforzando BDS [il boicottaggio, il disinvestimento, il movimento delle sanzioni] . Bibi, 11 settembre, crimini di guerra 3/11,  sembra sia divenuto maniaco per Trump, e potrebbe non vincere la rielezione. "

Trump ha dichiarato che sia il presidente cinese Xi Jinping sia il presidente della Fed, Jerome Powell, sono "nemici", chiarendo che il fallimento degli Stati Uniti sta causando reazioni sia antisioniste che anti cinesi. Tuttavia, il vero problema non è così semplice.

Il governatore della Banca d'InghilterraMark Carney, lo ha chiarito in un discorso molto interessante ai suoi colleghi banchieri centrali la scorsa settimana. Secondo Carney, ci sono "profondi difetti nel Sistema Monetario e Finanziario Internazionale (IMFS) causati in gran parte da un'asimmetria destabilizzante nel cuore dell'IMFS ", il dollaro USA. Gli Stati Uniti rappresentano oggi il 10% del commercio mondiale e il 15% del PIL mondiale, ma "il dollaro funge da ancoraggio monetario nelle nazioni che rappresentano i due terzi del PIL globale e oltre il 70% del PIL mondiale".

Le Economie dei Mercati Emergenti (EME) che sono in gran parte escluse dalla gestione dell'IMFS rappresentano ora il 60% del PIL globale e ne rappresenteranno il 75% entro il 2030, afferma. La loro esclusione dal controllo del sistema finanziario rallenta la crescita economica per i "cinque sesti" dell'economia mondiale.

Carney punta anche all'attuale regime di tassi di interesse ultra-bassi, osservando che "I casi passati di tassi molto bassi hanno avuto la tendenza a coincidere con eventi ad alto rischio come guerre, crisi finanziarie e interruzioni del regime monetario". dice: "Poniamo termine alla negligenza dell'IMFS e costruiamo un sistema degno della diversificata, economia globale multipolare che sta emergendo".

[Scarica il discorso in formato PDF qui:]
Le sfide crescenti per la politica monetaria

È interessante notare che l'analisi di Carney è arrivata quando il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha rilasciato la seguente dichiarazione:

"Il Segretario del Tesoro ... deve considerare se i paesi manipolano il tasso di cambio tra la loro valuta e il dollaro degli Stati Uniti allo scopo di prevenire effettivi adeguamenti della bilancia dei pagamenti o ottenere un vantaggio competitivo sleale nel commercio internazionale. Il segretario Mnuchin, sotto l'egida del presidente Trump, ha deciso che la Cina è un manipolatore di valute. "

Https://home.treasury.gov/news/press-releases/sm751

Il presidente Trump ha twittato: "Il nostro paese ha perso, stupidamente, miliardi di dollari con la Cina per molti anni. Non abbiamo bisogno della Cina e, francamente, staremmo molto meglio senza di loro ". Inoltre ha twittato:" La domanda viene posta, perché stiamo pagando molti più interessi della Germania e di alcuni altri paesi? "La risposta, di Certo, è che il dollaro USA così com'è attualmente non fa bene all'economia americana.

La soluzione proposta da Carney è quella di sostituire il dollaro con la "libra", una criptovaluta controllata dai suoi ex capi della cabala. Tuttavia, la vera soluzione, ovviamente, è qualcosa che io come vostro corrispondente affermo da anni: gli Stati Uniti devono emettere una nuova valuta separata dal NON più americano dollaro delle Nazioni Unite.

Una fonte nel comitato governativo del lignaggio delle 13 famiglie che controllano il vecchio sistema dice: "Nel grande schema delle cose, ci stiamo muovendo molto velocemente; si chiama accelerazione nell'investment banking. " La fonte, una Reale Europea, afferma che una futura agenzia di pianificazione viene presa in considerazione attivamente. Avrebbe una struttura di voto basata sull'attuale realtà mondiale, non sul mondo che esisteva dopo la seconda guerra mondiale quando fu istituito il sistema che usiamo oggi, dice.

Il mondo è come un gigantesco supertanker con così tanto slancio che farlo rigirare richiede molto tempo, anche se c'è un nuovo capitano che vuole cambiare la direzione. Questo è il motivo per cui anche se i cambiamenti stanno avvenendo molto rapidamente con misure tradizionali, i progressi sembrano così lenti. Tuttavia, sarà interessante vedere cosa succede alla data del 31 settembre o intorno alla data in cui la corporate americana deve fare pagamenti ai creditori internazionali. Da scrittore dell'articolo vi dico che non sono un investitore di hedge fund, ma se lo fossi, scommetterei sulla volatilità di questo autunno.

Se l'Occidente non farà nulla di decisivo per quei giorni, è buona cosa sapere che gli asiatici si sposteranno dopo il capodanno cinese 2020. Se lo fanno, ricordate che i cinesi sono molto cauti, ma quando si muovono, si muovono in grande.


*****
Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e fare valutazioni personali.


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!