venerdì 19 luglio 2019


L'Iran diffonde le immagini che smentiscono gli USA sull'abbattimento del loro drone 

hispantv
Sa Defenza 





L'Iran ha trasmesso le prime immagini catturate da un drone iraniano che gli Stati Uniti dicono di aver abbattuto nello Stretto di Hormuz.

Le fotografie, ottenute dall'aereo senza pilota iraniano e rilasciate questo venerdì, denunciano gli infondati errori di Washington sullo abbattimento  del drone iraniano nelle acque dell'Iran  meridionale,  avvenuto a loro dire giovedì , come riportato dal portale di Sepah News .

L'apparato telecomandato appartenente alla Divisione Aerospaziale del Corpo dei guardiani della rivoluzione islamica (IRGC), ha monitorato i movimenti della nave d'assalto USS Boxer, insieme ad altre cinque navi, a fondo e per tre ore. da quando sono entrati nello Stretto di Hormuz, il rapporto si legge.

Il rapporto assicura che "durante quel periodo, gli aeroporti che raccolgono dati trasmessi dai veicoli aerei senza equipaggio iraniani non hanno osservato alcun movimento sospetto o minaccioso da parte delle forze terroristiche statunitensi dopo la suddetta nave da guerra", informa il portale Sepah News negando così la demolizione di un Drone iraniano dagli Stati Uniti nello stretto di Hormuz.

L'IRGC aveva assicurato ore prima che "l'aereo drone trasmettesse con successo le immagini della nave da guerra USA prima e dopo il tempo in cui gli Stati Uniti dice di aver abbattuto il drone, che poi è tornato alla sua base sano e salvo. "

La nota dice che l'IRGC monitora costantemente e accuratamente i movimenti degli stranieri nello Stretto di Hormuz e nel Golfo Persico, e assicura che le loro forze "sono pienamente preparate a dare una risposta adeguata a qualsiasi atto di aggressione contrario  alle leggi internazionale commesso da forze straniere "in questa area strategica.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha detto giovedì che la nave Boxer USS ha abbattuto un drone iraniano nello Stretto di Hormuz quello stesso giorno che si è avvicinato"pericolosamente"  a una nave statunitense; tuttavia, le autorità persiane hanno respinto, in termini aspri, tale affermazione.

L'aumento della presenza militare USA nel Golfo Persico ha aumentato le tensioni tra Iran e Stati Uniti.

Il 20 giugno, Teheran ha annunciato l'abbattimento di un drone spia americano, modello Global Hawk, nello Stretto di Hormuz, sostenendo di aver violato lo spazio aereo iraniano.

Dopo la demolizione del dispositivo a controllo remoto, Trump ha riconosciuto che stava valutando la possibilità di lanciare un attacco selettivo contro diverse installazioni iraniane, ma ha abbandonato quell'idea definita "sproporzionata".

Data questa circostanza, il ministro degli Esteri iraniano, Mohamad Yavad Zarif, ha avvertito giovedì, in un'intervista su una  rivista di interesse nazionale negli Stati Uniti , che l'Iran "risponderà in modo aspro e reciproco" a qualsiasi attacco degli Stati Uniti.



Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e fare valutazioni personali.


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!