venerdì 30 agosto 2019


Oggi l'Accademia "Non per i deboli di cuore", afferma il professore che ha perso il lavoro perché ha rilasciato commenti sull'identità  Gender 

Rachel del Guidice
dailysignal
Sa Defenza 

"Oggi pare di vivere nel mondo del contrario, il diritto è il suo rovescio , un po come nel  paese di Alice nel paese delle meraviglie, quel che è normale in natura è il contrario nella ideologia di stato  imposta alla società odierna, dunque chi è normale in natura diviene anormale per la società modificata  dalle élite globaliste per far divenire normale quello che non lo è, l'ideologia Gender e LGBT+"  Sa Defenza





Oggi l'Accademia  "non è per i deboli di cuore". afferma un anziano professore che era a capo del ramo di psichiatria infantile e adolescenziale presso la facoltà di medicina della University of Louisville School of Medicine fino a quando non è stato retrocesso perché ha rilasciato  commenti pubblici sull'identità Gender.


“Sai, sono veramente un medico accademico, non un politico. Non avevo un'agenda o una posizione di attivista " , ha dichiarato il Dr. Allan Josephson, che era anche professore di psichiatria, in una recente intervista telefonica a The Daily Signal.
E quello che voglio fare è quello che ho iniziato a fare anni fa,  è quello di praticare la psichiatria infantile e adolescenziale [e] farlo nel miglior modo possibile. E le università che hanno persone come me devono rispettare il mio diritto di libertà di parola, indipendentemente da cosa dico. "

Non è così che si è rivelato per Josephson, medico dalla sua metà degli anni '60 che in precedenza insegnava  nelle facoltà di medicina del Medical College of Georgia e University of Minnesota.

La sinistra liberale continua a spingere la sua agenda radicale contro i valori americani. La buona notizia è che c'è una soluzione. Scopri di più 

Mentre era ancora capo divisione presso l'University of Louisville, ha commentato da medico nell'ottobre 2017 presso la Heritage Foundation nell'ambito di una tavola rotonda su "Disforia di genere nei bambini: e la comprensione della scienza e della medicina" 1].

Dopo aver ascoltato le sue osservazioni, quattro o cinque colleghi membri della facoltà dell'University of Louisville che hanno lavorato con Josephson hanno chiesto all'università di prendere dei provvedimenti contro il professore per disciplinarlo e punirlo.

Sette settimane dopo la sua testimonianza al convegno dell'Heritage, i funzionari universitari hanno declassato Josephson da capo divisione a membro di facoltà nella divisione che aveva diretto per quasi 15 anni.

Alla fine, l'università pubblica del Kentucky lo ha in  pratica licenziato il 30 giugno, dopo aver annunciato a febbraio che non avrebbe rinnovato il suo contratto.


"Ho vissuto molta ostilità [nel] mio ambiente di lavoro, e questo è continuato per oltre un anno e poi il mio contratto non è stato rinnovato", ha detto Josephson a The Daily Signal, che è l'organizzazione di news multimediali dell'Heritage. "E questo nonostante il fatto che avessi avuto il massimo dei voti sulle due più recenti valutazioni delle prestazioni, la mia prospettiva era porre domande in sondaggi come parte del mio lavoro accademico."

Alliance Defending Freedom , un'organizzazione no profit legale che lavora per proteggere la libertà religiosa, osserva che Josephson "si è guadagnato il massimo dei voti sulle sue revisioni annuali 2014, 2015 e 2016".

L'organizzazione ha presentato una causa federale a maggio contro gli amministratori dell'University of Louisville per conto di Josephson.


"Fare questo tipo di conferenze non dovrebbe squalificarmi dal servizio accademico", ha detto Josephson a proposito del suo impegno di relatore presso l'Heritage. “Ci è stato permesso di farlo come appuntamento universitario. Siamo incoraggiati a farlo, a stare fuori a insegnare, se volete, alla comunità. ”

Travis Barham, consulente legale di Alliance Defending Freedom, ha dichiarato:


Quando il Dr. Josephson ha parlato alla Heritage Foundation, ha semplicemente notato, sulla base della sua ricerca ed esperienza clinica, che quando trattano i bambini con disforia di genere, i professionisti medici dovrebbero prima cercare di capire e trattare i problemi psicologici che spesso causano questa confusione prima di perseguire trattamenti radicali e aggressivi. 
Ecco come vengono trattati altri problemi psicologici nei bambini, per non parlare di quelli in cui i trattamenti più radicali comportano conseguenze così gravi e permanenti. L'università ha chiarito che sono state queste opinioni a far precipitare la fiducia e tutto ciò che è accaduto in seguito.




"L'università in genere non commenta le controversie in sospeso", ha dichiarato John R. Karman III, direttore delle relazioni con i media della scuola, in un'e-mail a The Daily Signal.

Probabilmente il caso verrà esaminato in tribunale, benché  l'University of Louisville abbia presentato una mozione per respingerne una parte, ha affermato Tyson Langhofer, direttore di Alliance Defending Freedom’s Center for Academic Freedom.

Josephson, che vive nella zona di Louisville con sua moglie Jeri, ha affermato che è importante che gli accademici più giovani di lui abbiano il coraggio di parlare liberamente.


"Ho avuto una carriera di successo", ha detto Josephson al Daily Signal. "La sfida per molti accademici in questo momento, in particolare per quelli che sono più giovani, è che le loro carriere potrebbero essere allineate". 
Non sono stati in grado di fare quello che volevano fare. E quindi è davvero impegnativo, e ogni caso è diverso ", ha aggiunto.

Josephson sostiene che coloro che hanno idee conservatrici sulla disforia di genere dovrebbero essere in grado di esprimere tali opinioni senza dover temere, per questo, delle penalità.


"Non posso fare dichiarazioni generali", ha detto Josephson sulla sfida, ma ha aggiunto: "Penso, tuttavia, che sia importante che tu senta qualcosa dentro di te che ti impedisce di tacere. Trovate il modo di esprimervi, nel modo migliore e potresti trovare persone che possono essere accademicamente aperte per discuterne. Ma questo,  non è per i deboli di cuore. "

Molte università non sono più luoghi elaborazione e di idee, ha detto, ma sono invece luoghi vuoti in cui è riconosciuto e accettato solo un punto di vista (ndt. o pensiero unico) .

"Le università dovrebbero essere luoghi in cui è possibile scambiare idee tra discussioni energiche, andare avanti e indietro [per essere produttivi]"
, ha detto Josephson. “Questo  produzione di idee come metafora è fantastica, ed è così che procede la scienza. Ecco come facciamo progressi. Sfortunatamente, molti contesti accademici, incluso il mio, stanno diventando sempre più impostazione da attivisti [politici], il che significa che non stai testando idee, promuovendo i risultati della ricerca; stai chiedendo a qualcuno di essere d'accordo con te, in sostanza,[ senza dibattito o per forza]. "

Josephson ha avvertito che le università devono smettere di pensare a far gruppo invece di abbracciare il libero dibattito e le differenze di opinione.


“La tolleranza è una strada a doppio senso; puoi andare avanti o indietro ", ha detto. "Ecco cosa sono le università."




Note di SD 

1. La disforia di genere è un disturbo mentale riconosciuto in medicina.




*****
https://sadefenza.blogspot.com/2019/08/oggi-laccademia-non-per-i-deboli-di.html

Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e fare valutazioni personali.


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!