venerdì 3 aprile 2020

La depressione economica del 2020: molti dei ristoranti, bar e rivenditori che hanno chiuso non riapriranno mai più  

Michael Snyder
Sa Defenza 


Sembra che ci stiamo dirigendo verso la peggiore recessione economica dell'era post-seconda guerra mondiale, e questo sarà vero, indipendentemente da come questa pandemia di coronavirus alla fine si risolverà. Alcuni credono che questo virus ucciderà solo migliaia, e altri avvertono che potrebbe uccidere milioni, ma tutti possono concordare sul fatto che questo focolaio sta causando una quantità di paura senza precedenti. E anche quando questa pandemia inizia a svanire, una certa percentuale della popolazione continuerà ad avere paura di andare in ristoranti, bar e altre piccole imprese che sono aperte al pubblico. Ovviamente molti ristoranti, bar e piccole imprese si sono appena raschiati durante i "bei tempi",

Finché persiste la paura del coronavirus, l'economia americana subirà un mondo ferito e sembra che potremmo essere ancora nelle prime fasi di questa pandemia.

In effetti, ora ci viene detto che il bilancio delle vittime negli Stati Uniti "potrebbe raggiungere 100.000 o più" ...


Il presidente Donald Trump ha riconosciuto domenica per la prima volta che i decessi negli Stati Uniti a causa di coronavirus potrebbero raggiungere i 100.000 o più, aggiungendo che se il bilancio delle vittime rimane pari o inferiore a 100.000, "tutti insieme abbiamo fatto un ottimo lavoro". 
L'affermazione di Trump è arrivata dopo che gli è stato chiesto di commentare il più grande esperto di malattie infettive della nazione, il dottor Anthony Fauci, fatto domenica scorsa sullo "Stato dell'Unione" della CNN che sulla base di modelli, 100.000 o più americani potrebbero morire a causa del virus.
Naturalmente il bilancio delle vittime potrebbe in definitiva essere molto più basso di quello se i trattamenti efficaci fossero resi ampiamente disponibili al grande pubblico.

Dovremo aspettare e vedere se ciò accade realmente.

Ma nel frattempo, la paura del coronavirus sta assolutamente devastando l'economia. Secondo la National Restaurant Association, il nostro settore della ristorazione ha perso 25 miliardi di dollari di vendite finora questo mese ...

Il settore della ristorazione statunitense ha perso $ 25 miliardi di vendite dal 1 marzo, secondo un sondaggio condotto da 5.000 proprietari dalla National Restaurant Association. Quasi 50.000 negozi delle principali catene di negozi statunitensi hanno chiuso, secondo le società. 
Secondo le stime di Marcus & Millichap, una società commerciale di consulenza e servizi immobiliari immobiliari, sono previsti circa 20 miliardi di dollari di prestiti mensili al dettaglio mensili. Molti rivenditori e ristoranti hanno affermato che non pagheranno gli affitti di aprile, il che a sua volta rappresenta una minaccia per il mercato dei mutui commerciali da $ 3 trilioni.
Con il protrarsi di questa crisi, tutti i domino sul mercato dei mutui commerciali inizieranno a cadere.

Quello che stiamo guardando è profondamente tragico, perché quelli che lavorano nei nostri ristoranti sono alcuni dei lavoratori più difficili dell'intero paese. A questo punto, il 3 percento dei nostri ristoranti "ha già chiuso definitivamente" e un altro 11 percento "prevede che chiuderà definitivamente entro 30 giorni"...


Secondo una ricerca della National Restaurant Association, il tre percento dei ristoranti ha già chiuso definitivamente a causa della crisi del coronavirus . Il 44% degli operatori ha temporaneamente chiuso i propri ristoranti e l'11% prevede che chiuderà definitivamente entro 30 giorni.

Riuscite a immaginarlo?

Entro la fine del prossimo mese, il 14 percento di tutti i ristoranti in America potrebbe essere finiti e chiusi per sempre.

E quanto più dura è questa pandemia, tanto più alto sarà il numero.

Non abbiamo visto nulla di simile nel 2008. Ciò che stiamo affrontando oggi è davvero senza precedenti e nei prossimi giorni ci saranno molti edifici vuoti.

Naturalmente non sono solo i ristoranti a essere colpiti duramente. Secondo Wall Street Journal, un'ampia varietà di aziende in tutto il paese ha già gravi problemi ...

Le aziende di tutte le dimensioni stanno soffrendo, soprattutto i rivenditori e i ristoranti che hanno chiuso i battenti durante l'epidemia. Nike Inc. chiede di pagare la metà degli affitti. TJ Maxx sta ritardando i pagamenti ai suoi fornitori. Victoria's Secret e Men's Wearhouse hanno creato migliaia di lavoratori. Cheesecake Factory Inc. ha chiuso 27 sedi dell'azienda  ha fornito 41.000 lavoratori , quasi il 90% del personale totale.
Anche se tutti i blocchi in tutti gli Stati Uniti fossero immediatamente revocati, l'attività economica non sarebbe tornata alla "normalità", perché milioni e milioni di americani avrebbero ancora una profonda paura del virus.

E questo non accadrà comunque. In effetti, il presidente Trump ha appena esteso le "linee guida sul distanziamento sociale" nazionali fino al 30 aprile ...


Il presidente Donald Trump ha annunciato domenica che la Casa Bianca avrebbe esteso le sue linee guida sul distanziamento sociale fino al 30 aprile - un mese in più rispetto a un calendario iniziale di 15 giorni quando sarebbero state attuate il 16 marzo.
"Il picco del tasso di mortalità dovrebbe colpire in due settimane", ha detto Trump. "Nulla sarebbe peggio che dichiarare la vittoria prima della vittoria."
Ciò significa che è improbabile che uno qualsiasi dei blocchi a livello statale a cui abbiamo assistito sarà revocato prima del 30 aprile.

Dall'altra parte dell'Atlantico, i cittadini del Regno Unito vengono avvertiti che la vita potrebbe non tornare alla normalità "per sei mesi o anche di più" ...


I britannici non dovrebbero aspettarsi di tornare alla "vita normale" per sei mesi o anche di più, ha avvertito oggi il vice capo ufficiale medico del governo. 
La dott.ssa Jenny Harries ha dichiarato a una conferenza stampa di Downing Street che la gente non dovrebbe vedere la crisi del coronavirus come qualcosa che deve  esplodere.
Veramente  cercano di mantenere le persone in casa così a lungo?

Posso promettermi di dire che le persone non hanno tanta pazienza.

Se ne dubiti, guarda cosa sta succedendo in Cina ...





















Folle arrabbiate si sono ribellate vicino alla città cinese di Wuhan dopo il blocco di coronavirus della regione di due mesi è stato revocato, ma ai residenti è stato detto che non possono viaggiare in altri luoghi della Cina. 
Un filmato scioccante mostrava una folla che ribaltava un furgone della polizia su un ponte che collegava Wuhan, che è la capitale della provincia di Hubei, e il vicino Jiangxi.
Qui negli Stati Uniti, ho visto persone in vari social media chiedere a gran voce un ritorno alla normalità.

Purtroppo, ciò non accadrà semplicemente per il prossimo futuro e le conseguenze per l'economia americana saranno estremamente, estremamente aspre.


*****

Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicate né delle opinioni che in essi vengono espresse, ma  hanno uno scopo puramente informativo. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e valutazioni personale

Grazie al nostro canale #SaDefenzaChannel su Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!