martedì 4 febbraio 2020

In un'intervista esplosiva, l'autore del Bioweapons Act, il Dr. Francis Boyle, conferma che il coronavirus è un'arma offensiva da guerra biologica

Mike Adams
Natural News 

Sa Defenza  




Il Dr. Francis Boyle è forse più noto per aver creato la legge sulle armi biologiche. In un'intervista esplosiva con Geopolitics & Empire , che vedete nel seguito dell'articolo, il Dr. Boyle rivela che il coronavirus che ora circola in natura, esplodendo come una pandemia, è davvero una "arma offensiva di guerra biologica".

L'intervista sbalorditiva che segue, probabilmente presto verrà  bandita da YouTube, il Dr. Boyle conferma chiaramente ciò che Natural News riporta da più di una settimana: che il coronavirus è un sistema di armi biologiche sfuggito al laboratorio Wuhan BSL-4 e ha rotto il contenimento nella popolazione locale, diffondendosi in modo incontrollato.

Con le sue stesse parole, dice, "il coronavirus con cui abbiamo a che fare qui è un'arma offensiva di guerra biologica che trapelò da 
quel [laboratorio] Wuhan BSL-4 ".

Ciò conferma ulteriormente la prova che il coronavirus è stato ingegnerizzato geneticamente utilizzando lo strumento vettoriale pShuttle che è comunemente noto e utilizzato dai ricercatori di virologia. Si lega anche al fatto che i ricercatori indipendenti di genomica hanno anche confermato che il coronavirus è stato sottoposto a inserimenti di geni SARS come parte del programma di armamento.

Le prove crescenti di un'origine di laboratorio sono ora irrefutabili, eppure l'OMS sta coprendo il programma cinese sulle armi biologiche e sta cercando di mentire al mondo sulle origini del virus, sostenendo erroneamente che è nato da permutazioni casuali in natura.

Ecco la trascrizione dell'intervista con il Dr. Boyle, originariamente pubblicata sul canale You Tube di Geopolitics & Empire  .

Dr. Francis Boyle:

Mi sembra che il Wuhan BSL-4 sia la fonte del coronavirus, sì. La mia ipotesi è che stessero effettuando ricerche sulla SARS, e l'hanno ulteriormente potenziata dandogli proprietà di guadagno di funzione, il che significa che potrebbe essere più letale, e in effetti l'ultimo rapporto dice che è il tasso di mortalità del 15% è più alto della SARS, e il tasso di infezione dell'83%. Quindi un tipico guadagno di funzione è che viaggia per aria, quindi potrebbe raggiungere forse sei piedi (182,88 cm)
 o più da qualcuno che emette uno starnuto o un colpo di tosse. Allo stesso modo, questo è un laboratorio di ricerca dell'OMS appositamente designato, quindi l'OMS è presente e sapevano benissimo cosa stava succedendo lì.

Sì, è stato anche riferito che il [laboratorio] cinese ha rubato materiale coronavirus dal laboratorio canadese di Winnipeg; Winnipeg è il principale centro canadese di ricerca per lo sviluppo e il collaudo di armi da guerra biologica. È sulla falsariga di Fort. Detrick negli Stati Uniti, e sì, ho tre lauree da Harvard, non mi sorprenderebbe se qualcosa venisse sottratto da Harvard per consegnarlo in Cina ... la linea di fondo è, ... e ho redatto la legislazione di attuazione nazionale degli Stati Uniti per convenzione sulle armi biologiche, che è stata approvata all'unanimità da entrambe le home del Congresso degli Stati Uniti e firmata in legge dal presidente Bush, Senior,  sembra che il coronavirus con cui abbiamo a che fare qui sia un'arma offensiva di guerra biologica trapelata da quel Wuhan BSL -4 [lab]. Non sto dicendo che è stato fatto deliberatamente, ma ci sono state precedenti segnalazioni di problemi con quel laboratorio e le cose che sono trapelate,  temo che sia quello di cui ci occupiamo oggi. (enfasi aggiunta)

Il video completo è pubblicato su YouTube al momento, ma è probabile che verrà vietato:



Il canale "newsclips" ha pubblicato il video su Brighteon nel caso in cui YouTube lo vieti. Questa intervista è troppo importante per consentire sia censurata. Speriamo che i giornalisti di Geopolitics & Empire - che producono un incredibile assortimento di podcast e altri materiali - comprendano perché è importante pubblicare questa intervista ovunque prima che i giganti della tecnologia possano estinguerla. Tutto il merito va a Geopolitics & Empire e speriamo che visitete il loro sito di podcast per ascoltare le loro interessanti interviste.

Geopolitics & Empire ha anche un canale su Brighteon.com , ma finora non hanno pubblicato questa intervista. Se lo pubblicano, aggiorneremo il seguente link al loro canale.

Enormi attacchi informatici contro Natural News, Zero Hedge, Great Game India e altri siti che segnalano il coronavirus

 La posizione del Dr. Boyle è in netto contrasto con la narrativa dei media mainstream sul virus originato dal mercato ittico , che viene sempre più messo in discussione da molti esperti ”, riferisce GreatGameIndia.com , un sito di notizie indipendente che è stato anche oggetto di aggressivi attacchi informatici dopo che ha iniziato a pubblicare informazioni sulla pandemia di coronavirus (Anche Natural News è stata  sottoposta a un attacco di cyber takedown estremamente ben finanziato che ha bloccato le nostre operazioni di pubblicazione per 2-3 giorni.)
Come riporta #GreatGameIndia:

la narrativa dei media mainstream sostiene ancora che l'origine del Coronavirus 2019 sia il mercato del pesce di Wuhan. Dopo che GreatGameIndia ha pubblicato la storia sul Coronavirus Bioweapon - non solo il nostro database è stato manomesso e i nostri rapporti bloccati da Facebook sulla fragile ragione che non potevano trovare la pagina Facebook di GreatGameIndia, ma il rapporto stesso è stato brutalmente attaccato dalla rivista Foreign Policy, PolitiFact (nota ampiamente come braccio di propaganda di Facebook) e BuzzFeedNews.




Il piano cinese di armare i virus e spazzare via gli Stati Uniti d'America

Il programma di sviluppo delle armi biologiche del coronavirus faceva parte dello sforzo da lungo tempo ammesso dalla Cina di armare i virus per spazzare via gli Stati Uniti dispiegandoli sul suolo americano.

"In un discorso segreto tenuto ai quadri di alto livello del Partito Comunista quasi due decenni fa, il Ministro della Difesa cinese, il generale Chi Haotian, ha spiegato un piano a lungo termine per garantire un rinascimento nazionale cinese", riferisce Great Game India :
"Non siamo così sciocchi da voler morire insieme all'America usando armi nucleari", ha detto il generale. "Solo usando armi non distruttive che possono uccidere molte persone saremo in grado di riservare l'America per noi stessi." La risposta si trova nelle armi biologiche. "Certo", ha aggiunto, "non siamo stati inattivi, negli ultimi anni abbiamo colto l'opportunità di dominare armi di questo tipo". 
"Nel lungo periodo", ha detto il generale Chi, "le relazioni tra Cina e Stati Uniti sono una lotta tra vita e morte". Questa tragica situazione deve essere accettata. Secondo il gen. Chi, "Non dobbiamo dimenticare che la storia della nostra civiltà ci ha ripetutamente insegnato che una montagna non consente a due tigri di vivere insieme".

Secondo il generale Chi, il problema della sovrappopolazione e del degrado ambientale della Cina alla fine porterà al collasso sociale e alla guerra civile. Il generale Chi ha stimato che "più di 800 milioni" di cinesi sarebbero morti in un tale collasso. Pertanto, il Partito comunista cinese non ha alternative politiche.

O gli Stati Uniti vengono “ripuliti” da attacchi biologici o la Cina subisce una catastrofe nazionale.

In altre parole, la Cina ha costruito un'arma biologica per distruggere gli Stati Uniti e quell'arma si è scatenata nel loro cortile. Ora, sembra che la Cina possa essersi appena sfornata  quella stessa arma biologica e il destino della popolazione cinese, della produzione industriale e della leadership politica sembra messa in dubbio.

Forse è appropriato che il coronavirus possa essere il vettore con cui la Cina si autodistrugge prima che la sua infida filosofia di comunismo, tirannia e morte di massa infetti il ​​mondo intero.


Brighteon.com/41383164-4313-4e9d-a1bc-28108b7a1a08

Leggi altre notizie sulle armi biologiche su BiologicalWeapons.news .

*****
https://sadefenza.blogspot.com/2020/02/in-unintervista-esplosiva-lautore-del.html

Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e fare valutazioni personali

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!