giovedì 6 settembre 2018


AVANTI TUTTA: La Finlandia Inizia La Costruzione Del Gasdotto Nord Stream 2

Paul Antonopoulos
Sa Defenza 


In Finlandia è iniziata la posa dei tubi del gasdotto Nord stream 2, si legge nel messaggio di Nord Stream 2 AG.
""Oggi alle 13:25 la nave Solitaire ha iniziato i lavori di posa del gasdotto Nord stream 2 nel golfo di Finlandia" ha chiarito l'azienda.

Si prevede che il lavoro verrà svolto ventiquattr'ore su ventiquattro e senza fermarsi affatto.

"Prima e dopo la posa dei tubi la nave eseguirà un esame del fondo marino per verificare la posizione esatta del gasdotto" ha aggiunto la Nord Stream 2 AG.

Tutte le misure di sicurezza sono state adeguate con l'agenzia di trasporti finlandese e i servizi di frontiera. Il lavoro sarà svolto sotto il controllo delle autorità nazionali.

Il progetto prevede la costruzione di due tubi del gasdotto dalla costa russa alla Germania attraverso il mar Baltico. La tubatura si prevede di posarla accanto all'attuale Nord stream. Passerà attraverso zone economiche esclusive di paesi situati al largo delle coste del mar Baltico, Russia, Finlandia, Svezia, Danimarca e Germania. Permessi per la costruzione alla società North Stream 2 sono stati rilasciati da tutti i paesi, tranne dalla Danimarca.

Finora, solo la Danimarca deve ancora approvare la costruzione. Oltre alla disapprovazione di altri paesi come USA, Ucraina, Lettonia, Lituania e Polonia, i quali sostengono che ciò potrebbe aumentare la dipendenza dei paesi europei dal gas russo.

Il Nord Stream 2 dovrebbe entrare in funzione entro la fine del 2019.
Gli Stati Uniti non possono impedire la costruzione del gasdotto Nord Stream 2 e "La Germania non può lasciare il Nord Stream 2 nella fase attuale", ha dichiarato il direttore scientifico del Forum russo-tedesco Alexander Rahr.

Inoltre, Rahr ha sottolineato che "l'Europa ha bisogno di gas, che può venire solo dalla Russia o dalla Norvegia", osservando che "non ci sono altre fonti".

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump "non sarà in grado di fermare Nord Stream 2, perché la Germania, l'Austria e un certo numero di altri paesi, in particolare le sue comunità commerciali, risponderanno con un" no "fermo", ha affermato l'esperto.

Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM



0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!