martedì 14 aprile 2020

Bill Gates esprime rimorso per lo scatenamento di COVID-19

BG: "Oh mio dio, cosa abbiamo fatto?!"




In una conferenza stampa stamattina fuori dalla sua dimora da 350 miliardi di dollari che si estende su tre dei quartieri più eleganti di Seattle, il filantropo Bill Gates ha confessato in lacrime: “Guai a me! Se non avessi assunto la CIA per portare in diretta l'Evento 201!

Sbavando, urlando e sbuffando, Gates si è asciugato le lacrime dal viso e spiega: “Ma era ... avrebbe dovuto aiutare con lo spopolamento! Mi hanno promesso che lo avrebbe fatto! Invece, il mondo intero è bloccato con il proprio coniuge o altro partner, senza altro da fare che fare bambini ! Piccoli bambini orribili, orribili ! E non ci sono più preservativi, è anche peggio della carta igienica! Se ordini i preservativi su Amazon oggi non li riceverai che tra sei mesi! E, peggio ancora, le cliniche per l'aborto sono state chiuse a causa del distanziamento sociale! REALIZZATE COSA SIGNIFICA QUESTO ?! Il coronavirus sta creando un altro baby boom! L'orrore! E quasi tutte le vittime, per quanto inutili siano i mangiatori, sono ben oltre l'età riproduttiva! Questo dannato virus non risolve il problema della popolazione! In realtà lo sta rendendo PEGGIORE!

Il più vicino consigliere di Gates, un simpatico uomo di guerra dei germi della CIA di Fort Detrick, ha consolato il miliardario addolorato sussurrandogli nell'orecchio: "Non preoccuparti, la prossima volta lo faremo meglio."

*****
https://sadefenza.blogspot.com/2020/04/bill-gates-esprime-rimorso-per-lo.html

Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicate né delle opinioni che in essi vengono espresse, ma  hanno uno scopo puramente informativo. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e valutazioni personale


Grazie al nostro canale #SaDefenzaChannel su Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!