martedì 13 marzo 2018

LAVROV: UN ATTACCO DEGLI STATI UNITI ALLA SIRIA AVRÀ "GRAVI CONSEGUENZE "

South Front 
Sa Defenza 





Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. FILE IMMAGINI REUTER / Sergei Karpukhin

Il 13 marzo il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha avvertito che un nuovo attacco americano alla Siria [ Washington ha minacciato di farlo il 12 marzo ] avrà "gravi conseguenze".
"Se si verifica un nuovo attacco di questo tipo, le conseguenze saranno molto gravi", ha detto il ministro, secondo l'agenzia di stampa TASS. "La Sig.ra. Haley dovrebbe capire che una cosa è sfruttare irresponsabilmente il microfono nel Consiglio di sicurezza dell'ONU, ed è altra cosa è  indicare  chiaramente  attraverso questi canali , i militari russi e americani hanno  canali di comunicazione diretti , cosa si può fare e cosa non si deve essere fare."
"Quando, sullo sfondo di un'ovvia incapacità di attuare la risoluzione 2401, in quanto riguarda i militanti jihadisti e il loro sponsor Occidentali, vengono avanzate nuove risoluzioni con il pretesto che sono la Russia, l'Iran e il governo siriano che non sono riusciti a fornire  i requisiti della precedente risoluzione mentre la signora Haley fa una dichiarazione secondo cui gli Stati Uniti sono, ovviamente, una nazione pacifica ma può in qualsiasi momento attuare un attacco contro le forze nella Repubblica araba siriana, come un anno fa colpendo la base aerea di Shayrat, semplicemente non ho a portata  termini normali per descrivere questo. "

Lavrov ha aggiunto che la Russia non vuole aumentare il numero delle zone di de-escalation in Siria visto il livello. Tuttavia, ha aggiunto che le zone di de-escalation saranno discusse nel prossimo incontro dei ministri degli esteri russi, iraniani e turchi ad Astana il 16 marzo.

"Il compito più cruciale ora è impedire il protrarsi delle palesi violazioni di questo regime nella Ghouta orientale", ha detto il ministro.
http://sadefenza.blogspot.it/2018/03/lavrov-un-attacco-degli-stati-uniti.html

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!