mercoledì 2 novembre 2016

L'FBI Ordina alla Polizia di New York City di non arrestare la "Testimone Cooperante " Huma Abedin


Sorcha Faal

Clinton campagna di vice presidente Huma Abedin (a sinistra) e Hillary Clinton (a destra)
Un  interessante relazione del Foreign Intelligence Service ( SVR) ... dice che il Federal Bureau of Investigation ( FBI ) la scorsa settimana ha ordinato al Dipertimento di Polizia di New York City (NYPD ) di non arrestare l'aiutante della campagna elettorale di Hillary Clinton Huma Abedin o il sessualmente deviato il marito Anthony Weiner è stato concesso ai due la protezione del governo federale come " testimoni cooperanti ".

Secondo questo rapporto, dice la SVR è parte integrante dei colloqui di sicurezza informatica in corso che si tengono, da aprile (2016), tra il vice segretario Sergei Buravlyov e il suo omologo americano Michael Daniel , un assistente speciale del presidente e il coordinatore della sicurezza informatica, i loro analisti di intelligence hanno avuto " continuato / corso di accesso" a vari livelli di comunicazione in materia di governi degli Stati Uniti " gestione / supervisione " sulla corrente elezione presidenziale americana.

L'istituzione di questi colloqui sulla sicurezza informatica, spiega la relazione, è stato avviato sia dal presidente Putin che dal presidente Obama dopo che la campagna presidenziale di Hillary Clinton ha iniziato ad usare il potere del suo principale braccio di propaganda per coinvolgere la Federazione in questa gara politica (ad esempio in riferimento a Clinton il consulente James Carville incolpa della sconfitta di Hillary Clinton a una cospirazione guidata dal KGB, FBI e Partito Repubblicano ) -a cui il presidente Putin si è rivolto  osservando il terrore della élite americana allarmata per la paura, e purtroppo, include in tutto questo malessere l'accusa alla Russia.


Senza alcuna prova  su SVR, o qualsiasi altra agenzia di intelligence della Federazione su quella materia, l'illegale apertura del account e-mail di persona legata a Hillary Clinton, continua il rapporto, viene ritenuto  come " ovvia /semplice verità" dalla National Security Agency degli Stati Uniti ( NSA )che le ha già acquisite, anche quelle cancellate,  l'FBI ha già ottenuto l'accesso, e come confermato dal gestore del programma di sorveglianza della NSA William Binney .

Più intrigante, il report entra nei dettagli, è che, mentre il pubblico americano è stato manipolato a credere che il fuoco centrale del FBI era su Hillary Clinton per l'abuso di email segrete mentre fungeva da Segretario di Stato, il vero e proprio " target / obiettivo " degli Stati Uniti delle agenzie di intelligence è il vasto riciclaggio di denaro dell'organizzazione criminale internazionale nota come  Fondazione Clinton .




In un'indagine del FBI sul denaro di Hillary Clinton  riciclato da un'organizzazione criminale, dice la relazione, uno dei loro " principali / centrali "  testimoni cooperanti di Hillary Clinton nella campagna è la vicepresidente Huma Abedin- la cui cooperazione è stata assicurata al FBI lo scorso aprile , quando era stato " detto / consigliato "che erano sul punto di essere accusati per il grave reato di falsa testimonianza con gli investigatori federali .

Lo scorso mese di settembre (2016), però, continua il rapporto, il marito sessualmente deviato di Huma Abedin, Anthony Weinerviene sottoposto a un'indagine da parte della polizia di New York per reati che ha commesso contro una ragazza minorenne -e un gran giurì si stava preparando  non solo ad accusare lui  , ma anche la moglie Huma Abedin in quanto è illegale nello Stato di New York la consapevolmente copertura di crimini nei confronti di infanti e minorenni.

La Polizia di New York City si preparava ad arrestare sia Huma Abedin che Anthony Weiner lo scorso Giovedi (28 ottobre),  utilizzando l'evidenza trovata nei messaggi di posta elettronica sul suo computer, questi i dettagli del report, l'FBI ha  ordinato loro di non confermare l'arresto in quanto entrambi erano " testimoni cooperanti " sotto protezione del governo degli stati Uniti.




Clicca sulla foto per maggiori informazioni

E come se queste bizzarre elezioni presidenziali degli Stati Uniti non possano essere più estranee, l'analisi della intelligence SVR in questa relazione sottolinea, che non solo Huma Abedin e il marito Anthony Weiner " testimoni cooperanti " dell'FBI, ma lo è anche il presidente della campagna di Hillary Clinton, John Podesta -le cui decine di migliaia di e-mail segrete  rilasciate da Wikileaks ed effettivamente trapelate da questo sito che spiffera all'FBI dopo che Podestà ha dato agli agenti dei servizi segreti degli stati Uniti il cellulare e le password, che ha poi riferito di aver perso su un taxi .

Ma da quale parte Podestà sta veramente (quella del FBI o di Hillary Clinton), continua il rapporto, la questione resta " torbida / annebbiata ", dopo la nuova sorprendente rivelazione che si era  incontrato in segreto con Peter Kadzik, un alto funzionario presso il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, la cui fazione sta facendo tutto il possibile per fermare le indagini della FBI sul denaro della Fondazione Clinton riciclato da un'organizzazione criminale .

La relazione conclude facendo notare, che, anche se Hillary Clinton e la sua corrente principale braccio di propaganda stanno facendo di tutto per ritrarre Donald Trump come " non qualificato e pericoloso " allo stesso modo che fece il presidente Jimmy Carter nel 1980 contro Ronald Reagan i Grandi social media, come Google ( gestisce lo spostamento di milioni di voti a favore di Clinton ) e Facebook ( che controlla il loro newsfeed contro Trump ) fanno tutto quanto è in loro potere per manipolare il popolo americano  e far votare lei,  la prova storica rimane e mostra che Donald Trump vincerà le lezioni per la presidenza degli Stati Uniti la prossima settimana .


Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!